Canneto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2013 Vino Nobile di Montepulciano Riserva  DOCG

Canneto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2013 Vino Nobile di Montepulciano Riserva DOCG

0.75 l
Canneto Canneto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2013 Vino Nobile di Montepulciano Riserva DOCG Rosso https://vino.it/media/catalog/product/c/a/canneto-vino-nobile-montepulciano-riserva_2.png
A.I.S.: Tre viti

Disponibile

In enoteca: 22,00 €

su Vino.it: 18,90 €

Questo vino è fresco e concentrato ha profumi di ribes nero e sapori di ciliegia, con tocchi di liquirizia, tabacco e spezie. Splendidamente equilibrato.Vino longevo, conserva le proprie caratteristiche, spesso migliorandole, per almeno 10 anni.
Si consiglia di stappare la bottiglia un paio d'ore prima del consumo. Servire ad una temperatura tra i 16 e i 18°.
Il bicchiere ideale per godere del Vino Nobile è a tulipano.
Abbinamenti: carni rosse arrostite o grigliate di bovino, selvaggina, spezzatino ,formaggi
Potresti provare anche:
Ricasoli Brolio 2017 Chianti Classico DOCG

In enoteca: 17,00 €

su Vino.it: 13,90 €

Ricasoli Rocca Guicciarda 2017 Chianti Classico Riserva DOCG

In enoteca: 19,90 €

su Vino.it: 14,90 €

Scheda del vino Canneto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2013

Regione Toscana
Vitigno principale Sangiovese
Uvaggio Sangiovese 94%, Merlot 2,5%, Cabernet Sauvignon 2,5%
Alcol (%) 13.5
Contiene solfiti
Imbottigliato da Azienda Agricola CANNETO - Montepulciano - Italia
L’azienda

A meta degli anni '70 alcuni amici, appassionati del Vino, abitanti a Zurigo, iniziarono ad importare regolarmente il "vino da tavola" di Montepulciano. Col tempo, la cerchia degli estimatori si allargò e nell'animo di questo gruppo di amici sorse il desiderio di possedere una propria azienda vinicola nella Toscana settentrionale. Nel 1987 giunse il momento e sotto la consulenza di Carlo Ferrini nacquero le prime bottiglie di Vino Nobile di Montepulciano.

L'Azienda Agricola Canneto si estende sul pendio occidentale di Montepulciano, nei pressi della stupenda chiesa Madonna di San Biagio, e ha alle spalle una lunga tradizione vitivinicola.

l podere misura 48 ettari, 26 ettari dei quali sono coltivati a vigneto; quindici di questi ettari sono riservati alla produzione del Vino Nobile. Le viti sorgono su terreno marnoso frammisto a ghiaia, sito ad un'altitudine tra i 350 e i 400 m sul mare. I vigneti sono principalmente orientati verso sud-ovest e la coltivazione è a cordone orizzontale. Ulteriori quattro ettari sono riservati agli ulivi per la produzione propria dell'olio d'oliva extra vergine.

Tappo Sughero
Abbinamenti carni rosse arrostite o grigliate di bovino, selvaggina, spezzatino ,formaggi
Occasione A lume di candela, Barbeque, Festeggiamo!