-25%

Tenuta Campo di Sasso Sof 2017 Toscana IGT

Castello di Fosini Pinot Nero 2017 Toscana IGT

0.75 l
Castello di Fosini Castello di Fosini Pinot Nero 2017 Toscana IGT Rosso

Disponibile

In enoteca: 19,90 €

su Vino.it: 14,90 €

I vigneti destinati a questo vino sono situati nel parco della riserva naturale delle Cornate di Gerfalco e Fosini, in provincia di Siena, a un’altitudine di 650 m.s.l.. Le uve sono state raccolte a mano e subito raffreddate a 6°C. Così facendo le uve perfettamente integre e alla temperatura ideale per la lavorazione ne hanno esaltato inalterate le caratteristiche varietali. Dopo la diraspatura e una parziale pigiatura, l’uva è stata trasferita in tini troncoconici in acciaio inox. La macerazione è durata circa 12 giorni ad una temperatura mai superiore ai 26°C. Durante questo periodo si è conclusa anche la fermentazione alcolica ed il vino ottenuto è stato poi travasato in barriques dove entro la fine dell’anno ha completato anche la fermentazione malolattica. La permanenza in legno è di 10 mesi.
Il Pinot Nero Castello di Fosini é caratterizzato dal colore granato brillante. Il profumo è accattivante, con uno spettro aromatico che spazia dal mirtillo nero e ciliegia sotto spirito, alla liquirizia e le erbe mediterranee. Al palato esalta l’equilibrio tra le spiccate note minerali e il retrogusto fruttato.
Abbinamenti: primi a base carne, agnello e capretto, formaggi stagionati, carne rossa, pesci saporiti
Potresti provare anche:
Tiefenbrunner Pinot Nero Blauburgunder Turmhof 2016 Alto Adige DOC

In enoteca: 21,00 €

su Vino.it: 17,50 €

Panizzi Pinot Nero 2016 Rosso di Toscana IGT

In enoteca: 16,50 €

su Vino.it: 12,40 €

Kim Crawford  Pinot Nero 2016 Marlborough

In enoteca: 24,00 €

su Vino.it: 17,50 €

Scheda del vino Castello di Fosini Pinot Nero 2017

Regione

Toscana

Vitigno principale Pinot Nero
Uvaggio Pinot Nero 100%
Alcol (%) 13
L'azienda Castello di Fosini è una realtà che ha per il Marchese Piero Antinori un valore speciale, una forza emozionale. L’azienda vinicola è stata creata in un luogo incantato, nella “Riserva naturale delle Cornate e Fosini” non lontano dal Castello da cui prende il nome e di cui la prima testimonianza scritta risale al 1135. In queste zone, nella metà degli anni 50 del secolo scorso, il giovane Marchese Piero si recava spesso con l’amico Saverio Bulgarini d’Elci la cui famiglia era proprietaria della fattoria di Montingegnoli, vicino a Fosini: “A quel tempo la nostra passione era la caccia, per questo andavamo spesso in questa meravigliosa azienda di Fosini perché era in una zona particolarmente vocata e ricca di selvaggina, rinomata nel tempo. Per me andare là era sempre un sogno per la bellezza dei posti, per il castello che aveva un fascino straordinario su queste rocce, su questi burroni a picco, insomma ci si fermava sempre lì (…)” I vini del Castello di Fosini raccontano la storia di un’area rigogliosa e “segreta” dove sia le specie coltivate che gli animali vivono e si riproducono con estrema facilità. È una storia fatta di memoria, rispetto e valorizzazione per la celebrazione di un sito, quello delle colline metallifere, dove anche i risultati ottenuti in vigna sono straordinari.
Abbinamenti Primi a base carne, agnello e capretto, formaggi stagionati, carne rossa, pesci saporiti
Occasione Business lunch, Degustazione tra esperti, Pic Nic Gourmet
Dai un'occhiata anche a
Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati