Conterno Fantino Barolo Sori Ginestra 2010 Barolo DOCG

Conterno Fantino Barolo Sori Ginestra 2014 Barolo DOCG

0.75 l
Conterno Fantino Conterno Fantino Barolo Sori Ginestra 2014 Barolo DOCG Rosso

Disponibile

In enoteca: 79,00 €

su Vino.it: 65,90 €

96 punti Parker e 4 viti AIS per l'annata 2013 del Barolo Sori Ginestra di Conterno Fantino!
Anche l'annata 2014 del Barolo di Conterno Fantino si dimostra all'altezza con una grandissima concentrazione di aromi.
La selezione manuale delle uve e l'affinamento di 24 mesi in legno seguito dal riposo di un anno in bottiglia permettono di ottenere un vino rosso bio austero, potente, con aromi fruttati e balsamici e una struttura importante. Il Barolo Sori Ginestra merita un abbinamento di riguardo, filetto alla Wellington, cappone ripieno o cinghiale in umido.
Lunghissime potenzialità di evoluzione in bottiglia nel silenzio della cantina.
Abbinamenti: primi a base carne, carne rossa, selvaggina, formaggi stagionati
Conterno Fantino
Potresti provare anche:
Diego Conterno Barolo 2013 Barolo DOCG

In enoteca: 40,00 €

su Vino.it: 36,90 €

Borgogno Barolo 2013 BAROLO DOCG
1 Recensione(i)

In enoteca: 44,50 €

su Vino.it: 36,90 €

G.D.Vajra Barolo Albe 2014  Barolo DOCG

In enoteca: 40,00 €

su Vino.it: 34,90 €

Manzone Barolo GRAMOLERE Riserva 2009  Barolo DOCG

In enoteca: 70,00 €

su Vino.it: 59,90 €

Scheda del vino Conterno Fantino Barolo Sori Ginestra 2014

Regione

Piemonte

Vitigno principale Nebbiolo
Uvaggio No
Alcol (%) 14
L'azienda

Conterno Fantino

Conterno Fantino

Nel 1982 Claudio Conterno e Guido Fantino, due giovani poco più che ventenni, con alle spalle una tradizione di famiglie che vendevano l'uva alle grandi cantine e con tutta l'incoscienza giovanile, si indebitano, comprano delle vasche, una pressa e delle botti fondando l'azienda Conterno Fantino.

Ci vorrà pochissimo a raggiungere le vette qualitative, il 1982 è stata anche una grande annata, dal vigneto Sori Ginestra, portano in cantina delle uve di nebbiolo splendide e così creano il loro primo capolavoro. Questo successo continua negli anni successivi e ad oggi la Conterno Fantino conta su 23 ettari vitati, tutti sul comune di Monforte d'Alba.

Oggi come allora, Claudio Conterno e Guido Fantino considerano il loro vino come un figlio: lo fanno nascere dalla terra su cui la vite è coltivata e lo crescono in cantina passo passo, fino a quando è pronto per lasciarla. "Il nostro vino è uno di noi" - amano ripetere.

Abbinamenti primi a base carne, carne rossa, selvaggina, formaggi stagionati
Occasione Un grande classico per non sbagliare
Dai un'occhiata anche a
Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati