-25%

Donnafugata Anthilia 2014 Sicilia DOP

Donnafugata Anthilia 2018 Sicilia DOC

0.75 l
Donnafugata Donnafugata Anthilia 2018 Sicilia DOC Bianco https://vino.it/media/catalog/product/4/5/456_1_3_1_1_1.jpg

Questo vino è esaurito ma abbiamo altri 600 vini per te. Clicca qui

In enoteca: 11,50 €

su Vino.it: 8,60 €

L'etichetta del vino bianco Anthilia della cantina Donnafugata è il volto di una donna, misterioso e sfuggente come la civiltà degli Elimi. Anthìlia è il nome dato in epoca romana alla città di Entella in cima alla Rocca. Anthìlia oggi è il nome di un vino siciliano che si identifica nel territorio antico da cui trae origine. E’ il primo vino ad essere stato concepito a Donnafugata e resta ancora oggi nel cuore di tanti estimatori. Prodotto con uve Catarratto, questo vino è fresco e mediterraneo, esprime una precisa personalità legata a sensazioni fruttate e floreali, rotonde ed eleganti, accompagnate da una piacevole sapidità e morbidezza al palato.Stappatelo con gli amici: così fresco ed elegante, farà bella figura sulla vostra tavola in abbinamento con pesce affumicato, frutti di mare, primi piatti al forno e formaggi freschi.
Abbinamenti: aperitivo, antipasti, salumi, formaggi freschi, primi a base pesce
Donnafugata
Potresti provare anche:

Scheda del vino Donnafugata Anthilia 2018

Regione

Sicilia

Vitigno principale Catarratto
Uvaggio No
Alcol (%) 12.5
L’azienda

Donnafugata

Donnafugata

Donnafugata nasce in Sicilia dall’iniziativa di una famiglia che con grande passione ha saputo rivoluzionare lo stile e la percezione del vino siciliano nel mondo. Il nome Donnafugata, letteralmente "donna in fuga", fa riferimento alla storia della regina Maria Carolina che si rifugiò in Sicilia, dopo l'arrivo delle truppe napoleoniche, ispirando il logo aziendale.

Donnafugata in vigna non usa diserbanti e concimi chimici, riduce al minimo l’utilizzo di fito-farmaci grazie a tecniche di lotta integrata, come il monitoraggio dei parametri climatici (precipitazioni, temperatura, umidità etc) e il controllo degli insetti (tignola) presenti, attraverso l’utilizzo di trappole a feromoni. Sostenibilità ed eccellenza delle uve si perseguono inoltre con il ricorso al sovescio, la concimazione organica, l‘irrigazione di soccorso e i diradamenti, razionalizzando l’impiego di risorse naturali quali il suolo, l’acqua, l’aria e l’energia. Le buone pratiche adottate da Donnafugata nel vigneto (Good Agriculture Practice, GAP) rappresentano uno strumento indispensabile per la produzione di uve sane e perfettamente mature, minimizzando l’impatto ambientale. Donnafugata ricerca l'eccellenza, giorno dopo giorno, attraverso la cura dei vigneti e nel rapporto con l'ambiente.I frequenti assaggi delle uve sul campo consentono di individuare il momento ideale della vendemmia per ogni singolo vigneto.

I vini di Donnafugata raccontano la Sicilia.

Tappo Sughero
Abbinamenti Aperitivo, antipasti, salumi, formaggi freschi, primi a base pesce
Occasione Cena vegetariana, Festeggiamo!, Happy Hour, Serata tra amici