Donnafugata Ben Rye 2010 Moscato di Pantelleria DOC

Donnafugata Ben Ryè 2010 Moscato di Pantelleria DOC

0.75 l
Donnafugata Donnafugata Ben Ryè 2010 Moscato di Pantelleria DOC Dolce
Gambero Rosso: Tre bicchieri
Bibenda: Cinque grappoli
Parker: 93 punti
Wine Spectator: 94 punti

Esaurito

24,20 €
Dall’arabo “Figlio del vento” perché il vento che soffia fra i grappoli è una costante a Pantelleria. Ed il vento dell’isola porta con sé un carico di profumi così intensi da poterli toccare. L’etichetta d’autore celebra l’amore, la cura e la fatica della viticoltura eroica su un’isola unica e affascinante. Un ritratto dolce ed avvolgente che ne svela l’essenza. Una fragrante dolcezza lo rende perfetto accompagnamento di formaggi erborinati o stagionati, foie gras, e trova il suo naturale abbinamento anche con la pasticceria secca e gli indimenticabili dolci di ricotta, per un calice di puro piacere!
Abbinamenti: formaggi erborinati o stagionati, dolci
Donnafugata
Dettagli
Questo Zibibbo, considerato come uno dei vini dolci migliori d'Italia, è complesso ed avvolgente, al palato è armonicamente dolce, morbido e fresco. Al naso regala note intense di albicocca e pesca, sensazioni dolci di fichi secchi e miele, erbe aromatiche, note minerali.
Scheda del vino
Regione N/A
Vitigno principale Zibibbo
Uvaggio No
Alcol (%) 14.5
L'azienda

Donnafugata

Donnafugata

Donnafugata nasce in Sicilia dall’iniziativa di una famiglia che con grande passione ha saputo rivoluzionare lo stile e la percezione del vino siciliano nel mondo. Il nome Donnafugata, letteralmente "donna in fuga", fa riferimento alla storia della regina Maria Carolina che si rifugiò in Sicilia, dopo l'arrivo delle truppe napoleoniche, ispirando il logo aziendale.

Donnafugata in vigna non usa diserbanti e concimi chimici, riduce al minimo l’utilizzo di fito-farmaci grazie a tecniche di lotta integrata, come il monitoraggio dei parametri climatici (precipitazioni, temperatura, umidità etc) e il controllo degli insetti (tignola) presenti, attraverso l’utilizzo di trappole a feromoni. Sostenibilità ed eccellenza delle uve si perseguono inoltre con il ricorso al sovescio, la concimazione organica, l‘irrigazione di soccorso e i diradamenti, razionalizzando l’impiego di risorse naturali quali il suolo, l’acqua, l’aria e l’energia. Le buone pratiche adottate da Donnafugata nel vigneto (Good Agriculture Practice, GAP) rappresentano uno strumento indispensabile per la produzione di uve sane e perfettamente mature, minimizzando l’impatto ambientale. Donnafugata ricerca l'eccellenza, giorno dopo giorno, attraverso la cura dei vigneti e nel rapporto con l'ambiente.I frequenti assaggi delle uve sul campo consentono di individuare il momento ideale della vendemmia per ogni singolo vigneto.

I vini di Donnafugata raccontano la Sicilia.

Abbinamenti formaggi erborinati o stagionati, dolci
Occasione A lume di candela
Dai un'occhiata anche a

 

Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati