-20%

Agostina Pieri Brunello di Montalcino 2012 Brunello di Montalcino DOCG

Gianni Brunelli Brunello di Montalcino 2014 Brunello di Montalcino DOCG

0.75 l
Gianni Brunelli Gianni Brunelli Brunello di Montalcino 2014 Brunello di Montalcino DOCG Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-gianni-brunelli-brunello-di-montalcino-2014-brunello-di-montalcino-docg.jpg
Gambero Rosso: Tre bicchieri

Disponibile

In enoteca: 55,00 €

su Vino.it: 44,00 €

Il Brunello di Montalcino di Gianni Brunelli proviene da una selezione accurata dei 4 cru aziendali. Mostra le migliori qualità del Sangiovese, coniugando finezza e corposità, struttura ed eleganza.
Affinato per 24 – 30 mesi in botte di rovere di Slavonia da 25hl e 30hl questo Brunello ha un colore rubino brillante, con persistenti ma delicate note di piccoli frutti rossi, amarene, lamponi seguiti da eleganti note di tabacco e dell’erbe mediterranee. Gusto morbido ma sapido, mostra grande profondità ed equilibrio con tannini a grana fine e finale lungo e persistente
Rosso toscano da abbinare alle cacciagione o a formaggi stagionati.
Temperatura di servizio: 18°C.
Abbinamenti: arrosti, selvaggina, formaggi stagionati

Scheda del vino Gianni Brunelli Brunello di Montalcino 2014

Regione

Toscana

Vitigno principale Sangiovese
Uvaggio Sangiovese 100%
Alcol (%) 14.5
L’azienda L’Azienda Agraria Gianni Brunelli – Le Chiuse di Sotto nasce nel 1987 quando Gianni corona il sogno della sua vita: tornare a Montalcino e acquistare l’azienda dove lavorava suo padre Dino. L’azienda di 15 ha è oggi costituita da 2 unità poderali localizzate in due distinti territori del comune di Montalcino: il Podere Le Chiuse di Sotto, localizzato sul versante nord di Montalcino, rappresenta il nucleo originario dell’azienda. La superficie coltivata è ripartita in 2 ha di vigneto dall’ età media di 22 anni e 3 ha di oliveto. Il microclima più fresco e la piena maturità delle viti conferiscono al vino qui pro- dotto finezza, eleganza e complessità aromatica. Il centro aziendale di Poderenovone si trova invece sulla parte sud-est ad una altitudine di 320 s.l.m. ed è caratterizzato da un microclima più caldo ma ventilato dalla presenza del vicino Monte Amiata. I 4,5 ha di vigneto sono stati piantati alla fine degli anni ’90 e l’uva prodotta raggiunge un’ottima maturità e ricchezza in polifenoli e aromi. Altri 1,5 ha sono coltivati ad oliveto ed un bellissimo bosco circonda a semiluna l’intero podere. Il vitigno prevalentemente coltivato è il Sangiovese Grosso ed una piccola presenza di Merlot, mezzo ettaro, piantato a Poderenovone nella parte esposta a nord. La vinificazione prevede la fermentazione di tipo tradizionale e la maturazione del vino avviene in botti di capacità di 20/30 ettolitri. Oggi l’azienda è gestita interamente da Laura Brunelli, moglie del compianto Gianni, donna di passione, tenacia e grandi valori!
Tappo Sughero
Abbinamenti Arrosti, selvaggina, formaggi stagionati
Occasione Barbeque, Business lunch, Degustazione tra esperti