Timorasso: il tesoro bianco del Piemonte

Timorasso: il tesoro bianco del Piemonte

Il Timorasso in Piemonte c'è da sempre, fin dall'antichità. È un vitigno difficile, perché ha produttività incostante ed è molto sensibile ai marciumi, ed è un vitigno che non si adatta facilmente ma vuole stare nel suo territorio. Ecco perché ha rischiato di essere abbandonato a favore del più facile Cortese o della più produttiva Barbera.

Ma negli anni '80 Walter Massa e alcuni coraggiosi viticoltori indipendenti di Tortona salvarono le vigne rimaste, per una produzione prima di poche bottiglie e oggi pari a quella di altri bianchi piemontesi più famosi.

Un bianco particolare il Timorasso, che non si concede a tutti e non si concede in fretta: noterete lasciandolo un po' riposare nel bicchiere che si aprirà regalandovi tutti i suoi profumi. Perfetto se apprezzate i vini particolari, quelli con profumi floreali e mandorlati e una piacevole sapidità e con note minerali e resinose che ricordano i Riesling. È un bianco di grande struttura e con una spiccata acidità, che gli conferisce una buona freschezza e... sorpresa! anche un'innata longevità.

Il Timorasso è un bianco a torto considerato minore che è pronto a sorprendere il vostro naso e il vostro palato, e a sfidare il vostro scetticismo nel Derthona 2016 di Massa, con un riposo fino a dieci anni di tempo nella vostra cantina. Siete pronti?

1 vini

per pagina

  • Timorasso in purezza, vinificato in acciaio, questo vino è la quintessenza della filosofia di Massa, tanto da rappresentarne a tutt’oggi il vino più famoso. Appena aperto ti trasporta in un gelsomineto, inebriandoti con il profumo di mille candidi fiori sbocciati. L’ingresso in bocca è un trionfo aromatico, ricco di mineralità, mentre il sorso è denso e spesso. Un vino bianco incredibile che si presta anche all'invecchiamento. Un bianco importante, che farà bella figura con antipasti di pesce anche complessi, crudo di pesce, piatti con uova e torte salate, crostacei lessi in bellavista. Ideale per un ulteriore invecchiamento in bottiglia o da bere subito a 8°-10°C Vai al vino...

    In enoteca: 18,50 €

    su Vino.it: 17,30 €

1 vini

per pagina