Manenti Cerasuolo di Vittoria 2017 Cerasuolo di Vittoria DOCG

Manenti Cerasuolo di Vittoria 2017 Cerasuolo di Vittoria DOCG

0.75 l
Manenti Manenti Cerasuolo di Vittoria 2017 Cerasuolo di Vittoria DOCG Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-manenti-cerasuolo-di-vittoria-2017-cerasuolo-di-vittoria-docg_1.jpg

Disponibile

In enoteca: 22,00 €

su Vino.it: 18,50 €

Questo Cerasuolo nasce in Contrada Bastonaca, un'area della provincia di Ragusa nella Sicilia Sud Orientale
Al palato è pulito, di bella intensità, dal tannino dolce e non aggressivo, bel ritorno di frutto e sapidità che ne arricchisce le sensazioni.
È un vino rosso di medio-buona concentrazione che si esprime al meglio entro i 3 anni dalla vendemmia quando le caratteristiche di freschezza sono ancora pronunciate.
Ottimo anche in abbinamento a preparazioni di pesce in rosso.
Da servire a 16-18°C.
Abbinamenti: primi a base carne, agnello da latte, formaggi freschi
Potresti provare anche:
Pieropan La Rocca 2017 Soave Classico DOC

In enoteca: 32,00 €

su Vino.it: 25,00 €

Murgo Etna Rosato 2018 Etna Rosato DOC

In enoteca: 12,00 €

su Vino.it: 9,00 €

Kim Crawford  Sauvignon Blanc 2018 Marlborough

In enoteca: 24,00 €

su Vino.it: 16,80 €

G.D.Vajra Barolo Albe 2016  Barolo DOCG

In enoteca: 47,00 €

su Vino.it: 38,90 €

Gulfi Nerojbleo 2017 Sicilia IGT

In enoteca: 20,00 €

su Vino.it: 17,50 €

Scheda del vino Manenti Cerasuolo di Vittoria 2017

Regione

Sicilia

Vitigno principale Nero d'Avola
Uvaggio Nero d'Avola 60% Frappato 40%
Alcol (%) 13
Contiene solfiti
Imbottigliato da Azienda Agricola Manenti - Scicl - Italia
L’azienda I vigneti si trovano in Contrada Bastonaca, un'area della provincia di Ragusa nella Sicilia Sud Orientale, in cui maturano il Nero d’Avola ed il Frappato, uve autoctone che proprio in quegli ambienti esprimono tutta la loro tipicità e specificità. Dall’unione di questi due vitigni nasce il Cerasuolo di Vittoria, unica Docg siciliana. Forte di una secolare vocazione vitivinicola il terroir Ibleo si caratterizza per la natura dei suoli calcareo-argillosi e ricchi di ferro e per il microclima mediterraneo caldo-arido, privo di nebbia e con forti escursioni termiche tra giorno e notte. Le vigne seguono l’antica tradizione della viticoltura ad alberello, con sesti di impianto stretti che permettono esclusivamente inter- venti manuali dalla potatura alla vendemmia. Ogni pianta è seguita singolarmente dai vigneri locali ed ogni intervento è deciso ceppo per ceppo con strumenti e sistemi non invasivi nel rispetto dei naturali ritmi e cicli di vegetazione. Guglielmo Manenti ha aderito al consorzio I Vigneri fondato dall’enologo Salvo Foti nel 2009.
Tappo Sughero
Abbinamenti primi a base carne, agnello da latte, formaggi freschi
Occasione Un grande classico per non sbagliare