Panizzi Vernaccia di San Gimignano Riserva DOCG 2010

Panizzi Vernaccia di San Gimignano Riserva 2010 Vernaccia di San Gimignano Riserva DOCG

0.75 l
Panizzi Panizzi Vernaccia di San Gimignano Riserva 2010 Vernaccia di San Gimignano Riserva DOCG Bianco
Gambero Rosso: Due bicchieri rossi
Bibenda: Quattro grappoli
Parker: 90 punti

Esaurito

24,80 €
Profumi ampi, nobili, armoniosi, floreali e agrumati con note speziate preludono ad un impatto gustativo importante; al palato questo vino si rivela potente ma allo stesso tempo equilibrato, fresco e con una bella persistenza aromatica con finale fruttato. Una Vernaccia affinata in barrique aristocratica e unica per un tocco di classe alla vostra tavola.
Le uve di Vernaccia sono sottoposte a spremitura soffice per mantenerne inalterati i profumi, seguono la fermentazione
alcolica, la maturazione ed un sapiente affinamento sui primi lieviti in barrique per 12 mesi, per un vino che annata dopo annata non smette di stupire.
Abbinamenti: antipasti, primi a base pesce, pesce, crostacei e molluschi, verdure
Panizzi
Potresti provare anche:
Panizzi Vernaccia di San Gimignano 2016 Vernaccia di San Gimignano DOCG

In enoteca: 12,50 €

su Vino.it: 9,80 €

Scheda del vino
Vitigno principale Vernaccia di San Gimignano
Uvaggio Vernaccia di San Gimignano 100%
Alcol (%) 13,5
L'azienda

Panizzi

La storia di questa azienda nasce con Giovanni Panizzi, che dopo aver acquistato nel 1979 il podere Santa Margherita, situato appena fuori le antiche mura di San Gimignano, ha rivoluzionato gli standard produttivi della Vernaccia di San Gimignano, facendone un vino moderno dalle caratteristiche uniche, e ne è diventato un vero punto di riferimento grazie al suo contributo alla sua diffusione in Italia e nel mondo.

Nel 2005 l’azienda agricola è stata acquistata da Luano Niccolai, appartenente ad una delle famiglie storiche di San Gimignano e nel 2008 è subentrato alla guida della proprietà il figlio Simone che ha ereditato da papà Luano l’amore per questa terra e per i suoi prodotti.

Abbinamenti Antipasti, primi a base pesce, pesce, crostacei e molluschi, verdure
Occasione Un grande classico per non sbagliare
Recensioni (1)
IL LEGNO NON E INVADENTE
Qualità
Rapporto qualità/prezzo
Prezzo
LA MIGLIOR VERNACCIA CHE IO ABBIA MAI BEVUTO. IL LEGNO NON E INVADENTE Recensito da SALVATORE (pubblicato il 25/07/2014)
Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati