Radikon Oslavje 2007 Venezia Giulia IGT

Radikon Oslavje 2007 Venezia Giulia IGT

0.75 l
Radikon Radikon Oslavje 2007 Venezia Giulia IGT Bianco

Esaurito

21,50 €
Pinot Grigio, Sauvignon e Chardonnay, non consueti per lo stile Radikon, per questo vino prodotto senza aggiunta di solfiti, con la sola fermentazione spontanea a contatto con le bucce, senza il controllo della temperatura e invecchiato per circa 40 mesi in botti di rovere. Questo vino, da servire alle stesse temperature dei vini rossi e da non conservare in frigorifero, stupisce per l'intensità al naso e per la grande complessità al palato: complesso, minerale, con un piacevole tannino. Da provare!
Radikon
Potresti provare anche:
Radikon Jakot  2009 Venezia Giulia IGT

In enoteca: 25,00 €

su Vino.it: 21,90 €

Radikon Oslavje 2009 Venezia Giulia IGT

In enoteca: 25,00 €

su Vino.it: 21,90 €

Dettagli
L’uva diraspata viene posta in tini di rovere dove si svolge la fermentazione a contatto con le bucce, senza il controllo della temperatura e senza aggiunta di lieviti selezionati. Per tenere sempre immerse le bucce durante tutta la macerazione si eseguono 3-4 follature manuali al giorno. Alla fine della fermentazione alcolica i tini vengono colmati e chiusi, il vino rimane a contatto con le bucce per tre – quattro mesi. Dopo la svinatura il vino riposa in botti di rovere da 25 – 35 hl, per circa 40 mesi, durante questo periodo si effettuano vari travasi se sono necessari.
Scheda del vino
Vitigno principale Chardonnay
Uvaggio Chardonnay 40%, Pinot Grigio 30%, Sauvignon 30%
Alcol (%) 13.5
L'azienda

1980: questo è l'anno in cui Stanislao (Stanko) Radikon prende in mano le redini dell'azienda di famiglia e dà inizio alla sua personale rivoluzione.

Alle cisterne d'acciaio e ai vini bianchi limpidi e brillanti, Stanko preferisce la vinificazione nei tini di legno, le macerazioni di tre o quattro mesi, la fermentazione con i soli lieviti spontanei e un affinamento di anni, prima in botte poi in bottiglia.

I vini di Radikon, da servire alle stesse temperature dei rossi, si distaccano dai canoni classici dei vini bianchi: sono vini non filtrati, talvolta velati e quasi aranciati.

Preparati ad una nuova esperienza di vino.

Abbinamenti No
Occasione Degustazione tra esperti
Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati