San Fereolo Valdibà

San Fereolo Valdibà 2015 Dolcetto di Dogliani DOCG

0.75 l
San Fereolo San Fereolo Valdibà 2015 Dolcetto di Dogliani DOCG Rosso
Clicca qui per essere avvisato quando sarà di nuovo disponibile

Esaurito

In enoteca: 15,00 €

su Vino.it: 13,90 €

Il dolcetto deve il suo nome alla delicatezza dell’uva, una delicatezza difficile da amministrare sia in vigna che in cantina, per i tannini, racchiusi nei semi dell’uva più che nella buccia, e per la scarsa acidità. Per esaltare questo aspetto di fragranza e levità, San Fereolo vinifica le uve di dolcetto coltivate secondo i criteri biodinamici, pensando ad un vino giocato sul frutto e sull’immediatezza. Il risultato è una versione classica del Dolcetto di Dogliani DOCG in cui si ritrovano tutte le caratteristiche consuete: il carattere fruttato, la vinosità, l’immediatezza, il retrogusto piacevolmente ammandorlato. Un vino che non mente, da bere subito, in allegria, condividendolo con i vostri amici.
Abbinamenti: primi a base carne, carne rossa, verdure, formaggi stagionati
Potresti provare anche:
Cavallotto Vigna Scot 2016 Dolcetto d'Alba DOC

In enoteca: 15,00 €

su Vino.it: 11,90 €

Scheda del vino San Fereolo Valdibà 2015

Regione

Piemonte

Vitigno principale Dolcetto
Uvaggio No
Alcol (%) 14
L'azienda San Fereolo è un gioco di incastro espresso nei vini, di tanti appezzamenti sparsi nel territorio di Dogliani. Le vigne sono state acquisite da Nicoletta Bocca passo dopo passo a partire dal 1992, anno di nascita di questa cantina. A volte appartenevano a qualcuno troppo anziano per poter lavorare ancora, tutte sono state scelte comunque per la forza e il carattere che avrebbero impresso ai vini, per la storia di chi le aveva lavorate e che lasciava memoria di sé nel luogo, come le radici della vite la lasciano nel terreno. Una paziente raccolta di tasselli sparpagliati sulla destra del fiume Rea, tra Dogliani e Monforte d’Alba, che oggi sono diventati un’azienda di 12 ettari capace di produrre circa 45mila bottiglie. Situata nel sud del Piemonte, a un passo dalla Langa del Barolo, il territorio di Dogliani è rimasta una terra più selvaggia, fatta ancora di boschi, noccioli e semenzai. Un paesaggio variegato dominato dalla cerchia delle alpi e dalle sue brezze fresche, ideali per un vitigno esigente come il dolcetto.
Abbinamenti Primi a base carne, carne rossa, verdure, formaggi stagionati
Occasione Serata tra amici
Dai un'occhiata anche a
Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati