-24%

Cieck Alladium passito 2008 Erbaluce di Caluso DOC

Cieck Alladium passito 2008 Erbaluce di Caluso

0.75 l
Cieck Cieck Alladium passito 2008 Erbaluce di Caluso Dolce

Disponibile

In enoteca: 30,00 €

su Vino.it: 22,90 €

Il Passito di Erbaluce è uno dei vini più antichi del territorio del canavese.
Le uve, una volta raccolte vengono fatte appassire fino a marzo appese su appositi supporti in locali ben areati.
Dopo la pressatura il vino affina in botti di rovere per circa 3 anni.
Alladium Passito di Caluso DOC é un passito di nuova concezione, di dolcezza contenuta e maderizzazione limitata.
Al naso si caratterizza per profumi di miele e limone candito con sentori speziati.
Al palato è dolce e fresco, vellutato e non troppo dolce.
Ideale abbinato a paté, terrine e formaggi erborinati oppure alla pasticceria secca
Servire a 8-12°C.
Abbinamenti: pasticceria secca, terrine e formaggi erborinati
Potresti provare anche:
Bertani Recioto 2014 Recioto della Valpolicella Valpantena DOCG

In enoteca: 23,40 €

su Vino.it: 19,90 €

Albino Armani Recioto della Valpolicella DOCG 2013

In enoteca: 25,00 €

su Vino.it: 20,50 €

Scheda del vino
Regione

Piemonte

Vitigno principale Erbaluce di Caluso
Uvaggio Erbaluce di Caluso 100%
Alcol (%) 14
L'azienda Il Canavese, zona viticola ai piedi delle Alpi è la terra di origine dei vini Erbaluce di Caluso e Canavese DOC, si trova a nord della città di Torino ed è una delle più antiche aree viticole del Piemonte. Già al tempo dei Romani vi era praticata la coltura della vite. L’adattamento della coltura della vite alle condizioni climatiche ed ai vitigni autoctoni ha dato luogo all’adozione di forme di allevamento specifiche, prima fra tutte la Pergola Canavesana. I terreni, che sono principalmente collinari, hanno origine morenica, ovvero derivano dall’ammasso di detriti dovuto all’avanza- mento dei ghiacciai preistorici. Si tratta quindi di terreni molto antichi e di natura sabbioso-ciottolosa. Il clima è caratterizzato da inverni rigidi e da estati calde, notevoli sono gli sbalzi termici tra notte e giorno. I vigneti si estendono per circa 13 ettari e sono coltivati per la maggior parte con i vitigni autoctoni Erbaluce e Nebbiolo.
Abbinamenti pasticceria secca, terrine e formaggi erborinati
Occasione Degustazione tra esperti
Dai un'occhiata anche a

 

Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati