Pinot bianco/grigio

La vostra passione sono Pinot Bianco e Pinot Grigio? In questa sezione di vino.it potete comprare quelli migliori, nati in Alto Adige e nelle zone più vocate di Friuli e Veneto.

Entrambi questi vitigni derivano dalla mutazione genetica del Pinot Nero. Il Pinot Bianco arriva dall’Austria e dall’Alto Adige dove chiamato Weissburgunder (con cantine come Elena Walch e Lageder) e si diffonde nelle regioni circostanti dove è utilizzato anche negli spumanti come il Trento DOC, il Talento e il Franciacorta.

Il Pinot Grigio, invece, arriva dalla Borgogna, ed oggi è presente in Veneto, Alto Adige e Friuli (dove nel Collio trova la sua massima espressione con il Pinot Grigio di Jermann) ed è uno dei più importanti vini bianchi italiani esportati all’estero, soprattutto negli USA grazie al famoso Pinot Grigio Santa Margherita.

La fermentazione è una fase cruciale per questi vini bianchi. Il Pinot Bianco, se fermentato in acciaio, dà vini freschi, se invece è fermentato e affinato in barrique regala vini più morbidi e strutturati, con una longevità talvolta impressionante come nel caso del Pinot bianco Vorberg di Terlano. Quanto al Pinot Grigio, se fermentato sulle bucce dà un Pinot Grigio ramato, se fermentato senza il contatto con le bucce, al contrario, dà un bianco paglierino.

Il Pinot Grigio, grazie alla sua struttura e alla vellutatezza, si abbina con le zuppe e le grigliate di pesce, i soufflé, i piatti a base di funghi e i crostacei in generale.

Per il Pinot Bianco, invece, con i suoi profumi di frutta matura e la sua particolare nota burrosa, l’abbinamento più indicato si ottiene con gli antipasti con salse, i primi di pesce e le carni bianche.

Ora non vi resta che scegliere i vostri preferiti tra quelli dell’Alto Adige, del Friuli e del Veneto presenti nella nostra enoteca online!

13 vini

per pagina

13 vini

per pagina