Asprinio di aversa: un bianco singolare

Asprinio di aversa: un bianco singolare

L’Asprinio è un vitigno a piede franco, presente solo nell’agro aversano, che cresce attaccato, “maritato”, ai pioppi ed ai gelsi raggiungendo altezze di 10/15 metri.

Per queste sue caratteristiche il momento della vendemmia è ancora oggi uno spettacolo che vede come protagonisti gli “uomini ragno” che in equilibrio su scale a pioli di quindici metri raccolgono le uve.

Il vino, che profuma appena, e quasi, di limone, in compenso al palato è di una secchezza totale, sostanziale, al punto che, soprattutto nella sua versione spumantizzata, leggera e briosa, è uno dei pochi vini che “regge” l’abbinamento con la pizza e con la pizza fritta.

2 vini

per pagina

2 vini

per pagina