Campania

Campania

Se siete alla ricerca dei migliori vini campani questa è la sezione che fa per voi, dove potrete trovare i vini delle cantine più famose della Campania come Marisa Cuomo e Feudi di San Gregorio ma anche di piccoli produttori come Cenatiempo e Lunarossa.

Oggi i vini campani sono diventati famosi nel mondo grazie a cantine come Mastroberardino e Feudi di San Gregorio che hanno fatto di vitigni quali Fiano di Avellino, Greco di Tufo, e Aglianico vini di livello eccezionale, facendo conoscere vini bianchi come la Falanghina del Sannio la cui zona di produzione è nel cuore dell’’Irpinia e DOCG come il Taurasi in tutto il mondo.

La viticoltura nella regione Campania era però diffusa fin dall’epoca romana quando i vini campani erano i preferiti dagli imperatori, in particolare il Falerno del Massico, considerato il miglior vino a quel tempo.

Oggi le produzioni vinicole campane comprendono molti vini a denominazione di origine controllata e garantita come il vino fiano di avellino docg, il greco di tufo docg e naturalmente il docg taurasi, nato da uve Aglianico e considerato come il Barolo del Sud, ma anche vini doc quali i vini Ischia Doc e i vini della penisola sorrentina e i deliziosi vini campani della Costa d’Amalfi con le sottozone Furore e Ravello resi famosi da Marisa Cuomo che è uno degli esempi di viticoltura estrema in questa regione.

La maggior parte dei vini della Campania nasce da vitigni autoctoni: quelli a bacca bianca con vitigni come il fiano e la Falanghina, che dà ottimi risultati nella Doc Campi Flegrei (considerata una delle Doc di Napoli), con un colore giallo paglierino con riflessi verdolini e un profumo che si distingue per le tipiche note minerali dei vini del Vesuvio, ma anche vitigni minori come il Coda di Volpe, presente nei vini della Doc Ischia e della Doc Lacryma Christi, sospesa tra storia e leggenda.

Tra i vitigni rossi autoctoni della Campania abbiamo invece il Per’ e Palummo o Piedirosso e naturalmente l’Aglianico, sorprendenti in vini come il Dellemore Cilento Dop e il Lunarossa Rossomarea, premiato con 4 grappoli da Bibenda ed eccezionali nel Taurasi, considerato il miglior vino campano da uve autoctone.

Ci sono anche però vini campani premiati con tre bicchieri dal Gambero Rosso e dalle guide internazionali e innovativi, tra cui spicca il Montevetrano, un autentico capolavoro considerato al livello dei grandi Supertuscan (e per questo definito “Super-Campania”): il Montevetrano, nobile unione tra Cabernet, Merlot e Aglianico.

I vini campani si abbinano perfettamente con la cucina mediterranea, provate ad esempio l’Asprinio di Aversa Brut con la frittura di pesce e il Greco di Tufo Docg con le trenette allo scoglio, la Falanghina dell’Irpinia con i piatti con la mozzarella di bufala o l’Aglianico Campania IGT con i ragù di carne, il successo è garantito!

27 vini

per pagina

27 vini

per pagina


CONSEGNA IN 24 ORE IN ITALIA A SOLO 4,90€ GRATUITA PER ORDINI SOPRA 99€!