NOVITÀ

La Spinetta Starderi 2013 Barbaresco DOCG

Busso Majano 2017 Barbera d'Alba DOC

0.75 l
Busso Busso Majano 2017 Barbera d'Alba DOC Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-busso-majano-2017-barbera-d-alba-doc.jpg

Disponibile

In enoteca: 20,00 €

su Vino.it: 15,90 €

8500 le bottiglie prodotte della Barbera d'Alba di Piero Busso.
Questo rosso piemontese affina in botte grande di rovere e si presenta con un corpo pieno, fruttato e vinoso con sentori di frutta che ricordano la ciliegia ed il cassis.
Ottimo in abbinamento a primi piatti con sughi di carne.
Da servire a 16/18°C.



Abbinamenti: pasta al ragù di anatra, tagliatelle ai porcini, risotto al tartufo, tagliata alla griglia, arrosto di manzo, brasato, formaggi stagionati
Potresti provare anche:
Skerk Ograde 2017 Venezia Giulia IGT

In enoteca: 34,50 €

su Vino.it: 27,90 €

Brovia Barolo Unio 2014 Barolo DOCG

In enoteca: 73,00 €

su Vino.it: 62,90 €

Ettore Germano Barolo Lazzarito Riserva  2013 BAROLO DOCG

In enoteca: 98,00 €

su Vino.it: 73,50 €

Scheda del vino Busso Majano 2017

Regione

Piemonte

Vitigno principale Barbera
Uvaggio Barbera 100%
Alcol (%) 14.5
L’azienda L’Azienda Agricola Piero Busso nasce nel 1953. E’ una piccola azienda a conduzione familiare: Piero, con l’aiuto della moglie Lucia e dei figli, Emanuela e Pierguido, segue tutte le fasi di produzione del vino, dal vigneto alla cantina. La parola d’ordine della famiglia Busso è: Il vino nel rispetto del territorio. L’attenta selezione dei vitigni, le caratteristiche peculiari del suolo e l’esposizione ideale dei nostri vigneti permettono di ottenere vendemmie adatte alla produzione di grandi vini. Ogni mezzo viene usato, secondo la nostra filosofia, per ottimizzare una viticoltura rispettosa del suolo, della pianta e dell’ambiente. Per questo motivo facciamo pochi trattamenti, non usiamo diserbanti chimici e arricchiamo il terreno di soli composti naturali. I nostri vigneti possono, quindi, dirsi a basso impatto ambientale. Tutte queste condizioni, fondamentali per ottenere una buona vendemmia, non devono essere “tradite” da una vinificazione di tipo industriale, improntata ad un uso eccessivo della tecnologia e della chimica. Le vendemmie sono interamente manuali e la data della raccolta è determinata solo dopo un’attenta analisi della maturazione dell’uva. I grappoli sono raccolti in piccole ceste forate per evitare che vengano schiacciati e che il succo si ossidi. Dopo la deraspatura, l’uva viene leggermente pigiata e successivamente avviata verso i tini termoregolati. La vinificazione avviene in purezza per ogni vino. Questa selezione rigorosa permette di esprimere al massimo la qualità e la peculiarità dei differenti tipi di vitigni. L’invecchiamento avviene in botti grandi di rovere e per alcuni vini in barrique, prestando attenzione a non mascherare l’originalità dei vini, ma ad esaltarne la loro tipicità. L’azienda coltiva 10 ettari e produce circa 45.000 bottiglie.
Tappo Sughero
Abbinamenti pasta al ragù di anatra, tagliatelle ai porcini, risotto al tartufo, tagliata alla griglia, arrosto di manzo, brasato, formaggi stagionati
Occasione Barbeque, Business lunch