-30%

Cantagallo Chianti 2016 Chianti Montalbano DOCG (

Cantagallo Chianti 2017 Chianti Montalbano DOCG

0.75 l
Cantagallo Cantagallo Chianti 2017 Chianti Montalbano DOCG Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-cantagallo-chianti-2016-chianti-montalbano-docg_2.jpg

Disponibile

In enoteca: 11,00 €

su Vino.it: 7,70 €

Il Chianti Montalbano della cantina Cantagallo é prodotto integralmente con uve di Sangiovese, vinificato e maturato in acciaio a temperatura controllata. La selezione delle uve è il primo segreto del Chianti Cantagallo, tanto che come si cita in etichetta viene fatta “una bottiglia per ogni ceppo”
Questo rosso toscano è morbido e con una buona struttura e grazie alla sua marcata acidità è molto versatile negli abbinamenti.
Accompagna grigliate, selvaggina ma anche antipasti e primi piatti a base di carne.
Da servire a 14-16°C


Abbinamenti: primi a base carne, salumi e formaggi
Potresti provare anche:

Scheda del vino Cantagallo Chianti 2017

Regione Toscana
Vitigno principale Sangiovese
Uvaggio Sangiovese 100%
Alcol (%) 13,5
L’azienda

La Tenuta Cantagallo appartiene alla famiglia Pierazzuoli dal 1970; il primo che vi si è dedicato è stato il nonno, ma l’amore per la campagna ed il rispetto dei valori nel mondo contadino si sono trasmessi anche ai nipoti.

Dall’inizio degli anni ’90, il nipote Enrico ha impresso nuovo vigore indirizzandola ad una produzione di alto livello qualitativo, abbandonando la vendita del vino sfuso per impostare un mercato di cultura di vini imbottigliati.

Negli anni si sono uniti a Enrico, sua moglie Monia e gli altri fratelli, Enrica, Serena e Dario, con l’aiuto dei quali alla produzione di vini ed olio si è aggiunta quella dei sottoli e confetture, nell’intento di riscoprire dalla locale tradizione, la lavorazione manuale nella con- servazione delle verdure, e l’esaltazione delle stesse, grazie al pregevole apporto dell’olio extra vergine di oliva, ottenuto nel frantoio aziendale. Anche l’attività turistica che si sviluppa nell’accoglienza in cantina, nell’agriturismo e nelle serate enogastronomiche, innesca quel richiamo fondamentale per la notorietà del territorio Chianti Montalbano, troppo spesso dimenticato per la sua storia e tradizione di vini di qualità, e per il tenace progetto condotto dai Pierazzuoli.

Nel 1995 si è aggiunta la Tenuta Le Farnete, a Carmignano, una delle quattro aree ritenute vocate per dare vini di pregio sin dal lontano 1700, ai tempi del Granducato di Toscana. L’acquisto non fu casuale, ma seguace di una filosofia volta a realizzare vini, seppur dallo stesso vitigno, dai caratteri distintivi della diversa allocazione delle vigne nei rispettivi due territori D.O.C.G.: il primo sul versante ovest del Montalbano, che degrada nel Valdarno Fiorentino-Pisano, in terreni di argilla e roccia arenaria, il secondo sul lato opposto, in terreni di alberese. Per il vino di entrambe le aziende il motto “Una bottiglia per ogni ceppo” è severamente perseguito, a indicare una produzione limitata ad un chilo di uva a pianta.

Tappo Sughero
Abbinamenti primi a base carne, salumi e formaggi
Occasione Business lunch, Cena vegetariana, Degustazione tra esperti, Serata tra amici