Cascina Roccalini Barbaresco 2011 Barbaresco DOCG

Cascina Roccalini Barbaresco 2011 Barbaresco DOCG

0.75 l
Cascina Roccalini Cascina Roccalini Barbaresco 2011 Barbaresco DOCG Rosso
Iscriviti per essere avvisato quando il vino è di nuovo disponibile

Esaurito

In enoteca: 32,00 €

su Vino.it: 26,90 €

Questo vino è il gioiello di casa Roccalini, piccolissima azienda piemontese di 4,5 ettari gestita e diretta da Paolo Veglio, è il vino portabandiera della cantina, quello a cui si dedicano le più grandi attenzioni.
Elegante, profondo e con dei tannini vigorosi, stupisce per la sua naturale eleganza.
Una piccola cantina per quello che è davvero un grande vino; da non perdere se amate il Barbaresco!
Abbinamenti: carni arrostite o grigliate di bovino, agnello e selvaggina
Dettagli
Un Barbaresco di innata eleganza che si abbina felicemente con grandi arrosti, pietanze a base di agnello, pasta con sugo di selvaggina, cinghiale in umido e lepre in salmì.

Scheda del vino Cascina Roccalini Barbaresco 2011

Regione

Piemonte

Vitigno principale Nebbiolo
Uvaggio No
Alcol (%) 15
L'azienda Fa l’agricoltore da quando ha 14 anni. Dal 1993 le uve di famiglia venivano conferite a Bruno Giacosa, che – anche se non lo ammetteva in pubblico – raccontava in privato che da quegli appezzamenti provenissero alcune tra le uve migliori di tutta la zona del Barbaresco. Non è un caso che, proprio attaccati ai possedimenti di Paolo Veglio, svettino i vigneti che danno vita al Sorì Tildin di Angelo Gaja. I vigneti della famiglia Veglio sorgono nella strada che da Alba porta a Tre Stelle entrando a Barbaresco. Dal 2004 Veglio ha deciso vinificare le sue uve in proprio. Lui e mamma Luciana. Ha sfidato crisi e diffidenza iniziale, e non è stato facile Inizialmente si è fatto aiutare da Dante Scaglione, a lungo enologo di Giacosa. La sua è una piccola produzione sorretta da una filosofia personale e fortemente tradizionale, divenuta sempre più chiara anno dopo anno. Produce circa 5mila bottiglie tra Dolcetto e Barbera e 7mila – che diventeranno 12mila grazie a nuovi vigneti – di Barbaresco.
Abbinamenti carni arrostite o grigliate di bovino, agnello e selvaggina.
Occasione Degustazione tra esperti
Dai un'occhiata anche a

 

Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati