Cieck Calliope brut  2016 Erbaluce di Caluso DOCG

Cieck Calliope brut 2016 Erbaluce di Caluso DOCG

0.75 l
Cieck Cieck Calliope brut 2016 Erbaluce di Caluso DOCG Spumante https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-cieck-calliope-brut.jpg

Disponibile

In enoteca: 30,00 €

su Vino.it: 24,90 €

Dalla sperimentazione di metodi per valorizzare il vitigno erbaluce spumantizzato secondo il metodo classico tradizionale, nasce lo spumante Calliope brut. Con bollicine finissime e persistenti, sapore fresco e armonico è da considerarsi un ottimo aperitivo oltre ad essere meraviglioso per una cena importante a tutto pasto.
Pieno, fresco e dal buon nerbo acido supportato da una buona struttura estrattiva, lungo e persistente nelle sensazioni di lievito e crosta di pane.
Servire a 8-10°C.
Abbinamenti: pesce, antipasti, formaggi freschi, carni bianche
Potresti provare anche:
Maison Vevey Albert Blanc De Morgex et de La Salle  2019 Valle d'Aosta DOC

In enoteca: 30,00 €

su Vino.it: 24,50 €

Pieropan Calvarino 2018 Soave Classico DOC

In enoteca: 22,00 €

su Vino.it: 17,60 €

Scheda del vino Cieck Calliope brut 2016

Regione Piemonte
Vitigno principale Erbaluce di Caluso
Uvaggio Erbaluce di Caluso 100%
Alcol (%) 12.5
Contiene solfiti
Imbottigliato da AZIENDA AGRICOLA CIECK S.S. - San Giorgio Canavese (TO) - Italia
L’azienda

Il Canavese, zona viticola ai piedi delle Alpi è la terra di origine dei vini Erbaluce di Caluso e Canavese DOC, si trova a nord della città di Torino ed è una delle più antiche aree viticole del Piemonte. Già al tempo dei Romani vi era praticata la coltura della vite. L’adattamento della coltura della vite alle condizioni climatiche ed ai vitigni autoctoni ha dato luogo all’adozione di forme di allevamento specifiche, prima fra tutte la Pergola Canavesana.

I terreni, che sono principalmente collinari, hanno origine morenica, ovvero derivano dall’ammasso di detriti dovuto all’avanza- mento dei ghiacciai preistorici. Si tratta quindi di terreni molto antichi e di natura sabbioso-ciottolosa. Il clima è caratterizzato da inverni rigidi e da estati calde, notevoli sono gli sbalzi termici tra notte e giorno.

I vigneti si estendono per circa 13 ettari e sono coltivati per la maggior parte con i vitigni autoctoni Erbaluce e Nebbiolo.

Tappo Sughero
Abbinamenti pesce, antipasti, formaggi freschi, carni bianche
Occasione Cena vegetariana, Festeggiamo!, Happy Hour, Rito quotidiano, Serata tra amici, Un grande classico per non sbagliare