Dalle Nostre Mani Centouno 2016 Chianti Classico DOCG

Dalle Nostre Mani Centouno 2016 Chianti Classico DOCG

0.75 l
Dalle Nostre Mani Dalle Nostre Mani Centouno 2016 Chianti Classico DOCG Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-dalle-nostre-mani-centouno-chianti-classico-docg.jpg

Questo vino è esaurito ma abbiamo altri 600 vini per te. Clicca qui

In enoteca: 18,50 €

su Vino.it: 14,90 €

Questo vino rosso biologico toscano prende il nome da Novello Cioni che fino all’età di 101 anni ha condiviso la vigna con Lapo e Giulio, fondatori di Dalle Nostre Mani.
Questo chianti affinato in acciaio, e per un anno in una botte grande di castagno, al palato è leggermente strutturato, con buona bevibilità dovuta anche all’equilibrio tra componenti acide e polifenoliche.
Un vino dal bel colore rosso rubino, dall'odore intenso, vinoso con note di mora e marasca che si uniscono a profumi più particolari di cuoio e tabacco, e dal sapore sapido, caldo, armonico.
Ideale in abbinamento alle carni alla griglia e ai ragù di carne.
Servilo a 16-18°

Scheda del vino Dalle Nostre Mani Centouno 2016

Regione

Toscana

Vitigno principale Sangiovese
Uvaggio 80% sangiovese 20% canaiolo
Alcol (%) 13
Contiene solfiti
Imbottigliato da Dalle Nostre Mani Soc. Agr. - Fucecchio (FI) - Italia
L’azienda

Dalle Nostre Mani è una società formata da Lapo Tardelli e Giorgio Wilson Rossetti, rispettivamente agronomo ed enologo di questa cantina che produce vini naturali da agricoltura biologica.

Le vigne sono caratterizzate solo da vitigni toscani, come il Pugnitello, Foglia tonda, Abrostine, Abrusco, che si estendono fino all’oasi protetta del Padule di Fucecchio.

Questo progetto è nato nel 2005 dalla decisione di risistemare alcuni vigneti a Fucecchio.

Molte queste vecchie vigne appartenevano a contadini locali ed erano fatiscenti, in stato di abbandono per diversi motivi: alcuni legati alla anzianita’ dei contadini proprietari ed altri dovuti alla scarsa redditività. In tutti questi anni il progetto si e’ evoluto; oggi questa azienda coltiva 14 ettari di antiche vigne ristrutturate, convertite in agricoltura biologica, e collabora con 14 anziani contadini.

Tutte le operazioni agronomiche, dalla potatura alla raccolta dell’uva, vengono eseguite manualmente con grande passione, la stessa che caratterizza la produzione di questi vini naturali che sono tutti realmente passati dalle nostre mani.

L'azienda coltiva le vigne di 14 anziani del luogo, un’operazione che è diventata una sorta di banca della memoria, vengono recuperati vitigni storici, gli stessi che ora utilizziamo a tutela della memoria e per consavere una sapienza antica che rischia di scomparire. A questi signori abbiamo dedicato le nostre bottiglie di vino, raffigurando le loro facce.

Sono stati impiantati anche nuovi vigneti con antiche varietà Toscane come il Pugnitello è il Foglia Tonda.

Il vino prodotto è vivo, sincero e naturale, prodotto nel rispetto dell’ambiente e delle persone che lo bevono.

Tappo Sughero
Occasione A lume di candela, Barbeque, Pic Nic, Pic Nic Gourmet, Rito quotidiano, Serata tra amici