Vino.it entra nella grande famiglia di Vino.com. Registrati subito e ricevi 10€ sul tuo primo acquisto

SCOPRI DI PIÙ

Paolo Petrilli Motta del Lupo 2018 Cacc'è Mmitte di Lucera DOC

Paolo Petrilli Motta del lupo 2018 Cacc'e mmitte di Lucera DOC

0.75 l
Paolo Petrilli Paolo Petrilli Motta del lupo 2018 Cacc'e mmitte di Lucera DOC Rosso https://vino.it/media/catalog/product/p/e/petrilli-motta-del-lupo-cacc-e-mitte-di-lucera.jpg

Questo vino è esaurito ma abbiamo altri 600 vini per te. Clicca qui

In enoteca: 10,00 €

su Vino.it: 8,90 €

Il Cacc'è Mmitte di Lucera Motta del Lupo di Paolo Petrilli è un vio bio vegan premiato per la seconda annata consecutiva dalla guida dei vini slow food come vino quotidiano per il suo ottimo rapporto qualità prezzo. Il suo nome quasi impronunciabile riporta ad una pagina di antica storia contadina, quando le masserie mettevano a disposizione dei piccoli viticoltori le attrezzature per fare il vino, cercando il più velocemente possibile di togliere il mosto appena formato dalle vasche (cacc'è) per riempirle di nuove uve (mmitte).
Nasce dal blend di quattro uve nero di troia, sangiovese, montepulciano, bombino bianco di cui conserva l'energia e la freschezza grazie all'affinamento in acciaio.
Il Cacc'è Mmitte è un vino che resta impresso perché il suo colore vivace, il sapore intenso e la bassa gradazione alcolica lo rendono estremamente piacevole. Un rosso ideale da bere in compagnia, abbinandolo a ragù di carne, carne alla griglia, salumi e formaggi in generale ma anche lasagne alle verdure e piatti vegetariani perché è estremamente versatile!
Abbinamenti: salumi, formaggi, piatti vegetariani, lasagne alle verdure, primi piatti al forno

Scheda del vino Paolo Petrilli Motta del lupo 2018

Regione

Puglia

Vitigno principale nero di troia
Uvaggio nero di troia, sangiovese, montepulciano, bombino bianco
Alcol (%) 12,5
Contiene solfiti
Imbottigliato da aolo Petrilli - Lucera (FG) - Italia
L’azienda L'azienda Paolo Petrilli si trova a Lucera, nel cuore della provincia di Foggia, e coltiva solo uve autoctone: nero di troia, bombino, sangiovese e Montepulciano negli 11 ettari di proprietà. Se prima i vigneti erano in terreni troppo fertili, l'azienda ha fatto una scelta coraggiosa e ha lavorato i terreni calcarei a 300 metri d'altitudine per reimpiantare tutti i vigneti e ripartire da zero, per creare alcuni tra i primi bio vegan italiani.
Tappo Sughero
Abbinamenti salumi, formaggi, piatti vegetariani, lasagne alle verdure, primi piatti al forno
Occasione Barbeque, Happy Hour, Pic Nic, Pic Nic Gourmet, Rito quotidiano, Serata tra amici, Un grande classico per non sbagliare