Piaggia Carmignano Riserva 2005 Carmignano DOCG

Piaggia Carmignano Riserva 2005 Carmignano DOCG

0.75 l
Piaggia Piaggia Carmignano Riserva 2005 Carmignano DOCG Rosso https://vino.it/media/catalog/product/p/i/piaggia.jpg
Wine Spectator: 91 punti

Questo vino è esaurito ma abbiamo altri 600 vini per te. Clicca qui

In enoteca: 60,00 €

su Vino.it: 39,90 €

Vino portabandiera dell'azienda, è frutto di una rigorosissima selezione di un vecchio vigneto posto in località Piaggia le cui uve sono capaci di produrre vini di altissimo pregio che possono esaltare al massimo le peculiarità della denominazione.
70% Sangiovese, 20% Cabernet Sauvignon e Franc e 10% Merlot ed affinamento 18 mesi in in barriques di rovere francese.
Avvolgente, di grande struttura ed eleganza con tannini di ottima qualità che lo rendono estremamente adatto anche a lunghissimi invecchiamenti.
Abbinamenti: arrosto di maiale alle prugne, cinghiale in umido, pappardelle al sugo di lepre, tortelli al ragù, pici toscani al sugo di anatra, pecorino stagionato e di grotta

Scheda del vino Piaggia Carmignano Riserva 2005

Regione

Toscana

Vitigno principale 70% Sangiovese
Uvaggio 20% Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, 10% Merlot.
Alcol (%) 14
Contiene solfiti
L’azienda L'azienda agricola Piaggia ha sede nel comune di Poggio a Caiano in provincia di Prato, a circa 14 km a ovest di Firenze. Comprende vigneti nella zona di denominazione di origine controllata e garantita Carmignano, ubicati parte nel comune di Poggio a Caiano e parte nel comune di Carmignano. L'azienda è stata avviata da Mauro Vannucci, che verso la metà degli anni '70 ha acquistato terreni nella zona di denominazione di origine controllata in localita Piaggia, convinto che grazie all'ottima esposizione e al suolo argilloso, fresco e asciutto avrebbe ottenuto un grande vino Carmignano. Ha prodotto il primo Piaggia Carmignano Riserva DOCG nel 1991 e da allora la sua passione per il vino è andata aumentando sempre di più, tanto da coinvolgere in questo progetto anche la figlia Silvia, oggi titolare dell'azienda. All'inizio degli anni '90 sono stati acquistati circa 15 ettari in una delle migliori zone della denominazione, una sorta di culla naturale a poche centinaia di metri dal paese di Carmignano da cui si gode uno splendido panorama sulla città di Firenze. L'estensione attuale della proprietà è di circa 25 ettari, 15 dei quali sono coltivati a vigneto.
Tappo Sughero
Abbinamenti arrosto di maiale alle prugne, cinghiale in umido, pappardelle al sugo di lepre, tortelli al ragù, pici toscani al sugo di anatra, pecorino stagionato e di grotta
Occasione A lume di candela, Barbeque, Degustazione tra esperti, Un grande classico per non sbagliare