Giro d’Italia 2019: 21 tappe per 21 diverse denominazioni.

Giro d’Italia 2019: 21 tappe per 21 diverse denominazioni.

E tornato il giro ciclistico più bello del mondo, sia per gli appassionati di ciclismo sia per gli italiani che colgono l’occasione della corsa rosa per conoscere meglio le bellezze e le ricchezze gastronomiche dell’Italia.

Partecipa al nostro Giro d’Italia dei vini, scoprirai 21 diverse denominazioni vicine alle 21 tappe del giro.

Seguici e ogni giorno troverai i vini in offerta legati alla tappa, con vini meno noti come il Cacc’e Mitte di Lucera (6° tappa), il Frascati, il Rossese di Dolceacqua (11° tappa), per finire gli ultimi chilometri con il vino migliore di Verona, città dell’ultima tappa del giro, l’Amarone della Valpolicella.


Oggi tutti a Ponte di Legno con lo Sforzato della Valtellina DOCG ad aspettare l’arrivo dei corridori alla 16° tappa!

2 vini

per pagina

  • -17%
    Arunda Spumante Brut Zero Nature Metodo Classico VSQ

    Arunda Spumante Brut Zero Nature Metodo Classico VSQ 

    0.75 l
    Arunda Arunda Spumante Brut Zero Nature Metodo Classico VSQ Spumante https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino.arunda-spumante-brut-zero-nature-metodo-classico-vsq.jpg 5296 100% Chardonnay per questo spumante Metodo classico altoatesino della cantina Arunda. Arunda rappresenta la punta di diamante nella produzione di spumanti in Alto Adige. La sua caratteristica come per tutti gli spumanti Arunda é il suo perlage finissimo. Al naso esaltano note fruttate di albicocca e pesca matura accompagnate da torrone chiaro e nocciole fresche. Al palato questo spumante nuovo é piuttosto chiaro, marcato e salato. Perfetto come Aperitivo ma anche in abbinamento a pesce e crostacei. Da servire a 6-8°C.

    In enoteca: 35,00 €

    su Vino.it: 29,00 €

  • Dal Bello Prosecco brut Treviso DOC 

    0.75 l
    Dal Bello Dal Bello Prosecco brut Treviso DOC Spumante https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-dal-bello-prosecco-brut.jpg 490 Fresco e fruttato con una spiccata nota di mela verde questo Prosecco proveniente dalle colline asolane è ideale per vostri aperitivi e le vostre cene a base di pesce. Tenetelo in fresco per le vostre cene con gli amici, sarà perfetto da stappare con pizza, spaghetti & co!

    In enoteca: 9,20 €

    su Vino.it: 7,90 €

2 vini

per pagina

Giro d'italia 2019: tappe e vini

1° e 2° tappa: le prime tappe saranno in Emilia Romagna e nell’Alta Toscana, con la cronometro Bologna - Santuario di San Luca e la Bologna-Fucecchio. Da queste parti della Toscana bisogna provare il Chianti Montalbano DOCG, come quello di Cantagallo il cui motto è “una vigna, una bottiglia”.

3° tappa: la tappa Vinci - Orbetello del 13 maggio ci porta a scoprire il selvaggio Sangiovese con il Morellino di Scansano, fantastico se vi piacciono i vini di carattere.

4°tappa Orbetello - Frascati e 5° tappa Frascati - Terracina: queste tappe ci fanno apprezzare i vini del Lazio con il Frascati e i vini Lazio IGT dell’azienda Casale del Giglio.

6° tappa Cassino - San Giovanni Rotondo: non lontanto dall’arrivo si produce il Cacc’e Mitte di Lucera, poco conosciuto e meritevole di attenzioni. La tappa successiva, da Vasto a L’Aquila è un’ottima occasione per promuovere la cultura enogastronomica dell’Abruzzo con i vini Montepulciano Abruzzo Doc.

Dalle Marche, con l’ottava tappa del Giro d’Italia in arrivo a Pesaro annaffiata dal Verdicchio dei Castelli di Jesi, arriveremo alla nona tappa il 19 maggio, Riccione - San Marino, una cronometro che non poteva che celebrare il Sangiovese di Romagna.

10° tappa Ravenna - Modena: qui entriamo nelle terre del Lambrusco, e ci godiamo un bel Lambrusco di Sorbara, per poi ripartire il 22 maggio da Carpi a Novi Ligure e scoprire un rosso della Liguria entusiasmante, il Rossese di Dolceacqua.

12° e 13° tappa in Piemonte, da Cuneo a Pinerolo e Ceresole Reale, con il grande classico Nebbiolo Langhe Doc e un rosso da condividere, il Grignolino d’Asti.

Il 25 Maggio il Giro arriva in Valle d’Aosta con la 14° tappa da Saint-Vincent a Courmayeur, alla scoperta dei vini valdostani. Alcuni esempi? Il Muscat di Chambave premiato Vino Slowfood 2019 e lo spumante più alto d’Europa: l’XT Vallée d’Aoste Doc, utilizzato per inaugurare la nuova Skyway Monte Bianco.

Il giorno dopo con la tappa da Ivrea a Como sarà il momento dell’Erbaluce di Caluso DOCG, e il giorno successivo tutti a Ponte di Legno con lo Sforzato della Valtellina DOCG ad aspettare l’arrivo dei corridori alla 16° tappa.

17° tappa: Commezzadura (Val di Sole) - Anterselva/Antholz dal Trentino all’Alto Adige con le bollicine di Arunda per arrivare alla 18ª tappa da Valdaora/Olang a Santa Maria di Sala con i vini Vigneti delle Dolomiti IGT.

19ª tappa Treviso-San Martino di Castrozza e qui si pedala a tutte bollicine con il Prosecco di Treviso Doc, per proseguire con l’ASOLO Docg per la 20° tappa da Feltre a Croce d'Aune - Monte Avena.

Il Giro d’Italia 2019 e il nostro personale giro d’Italia dei vini si concluderà il 2 giugno, con la 21° tappa a Verona, una cronometro in cui non poteva che essere protagonista uno dei migliori vini d’Italia: l’Amarone della Valpolicella.


Segui le tappe del Giro d'Italia dei vini,scopri quello in offerta oggi