Zenato Lugana San Benedetto 2014 Lugana DOC

Zenato Lugana San Benedetto 2014 Lugana DOC

0.75 l
Zenato Zenato Lugana San Benedetto 2014 Lugana DOC Bianco https://vino.it/media/catalog/product/s/a/sanbenedettolugana.jpg

Questo vino è esaurito ma abbiamo altri 600 vini per te. Clicca qui

In enoteca: 12,90 €

su Vino.it: 9,50 €

Sergio Zenato è uno dei primi ad aver scommesso sulle uve di Trebbiano di Lugana e sulla loro straordinaria ricchezza aromatica, già nel 1960, quando ancora nessuno ci credeva. ll suo Lugana San Benedetto è senza dubbio uno dei suoi esperimenti meglio riusciti, e conquista per il suo gusto pieno, fresco e aromatico. Da stappare in abbinamento a pesci di lago, piatti di pesce e come aperitivo, con stuzzichini e antipasti freddi. Perfetto per un pranzo in famiglia!
Abbinamenti: aperitivo, formaggi freschi, antipasti di pesce, polpo e patate, trota in bellavista o affumicata, luccio con le erbe
Zenato
Dettagli
Da uno dei produttori storici del Lugana, un vino fresco e invitante, ottenuto con pressatura soffice delle uve e affinamento in acciaio, che permettono di valorizzare al meglio i profumi e il gusto unico del Trebbiano di Lugana!

Scheda del vino Zenato Lugana San Benedetto 2014

Regione

Veneto

Vitigno principale Trebbiano di Lugana
Alcol (%) 12,5
Contiene solfiti
Imbottigliato da Zenato Azienda Vitivinicola S.r.l. - Peschiera del Garda (VR) Italia
L’azienda

Zenato

Erano gli anni sessanta, quando Sergio Zenato, uno dei pionieri del vino di qualità nel Veneto, iniziò l’attività trasportando il vino su una Seicento. Oggi, a proseguire quel progetto enologico la moglie Carla, insieme ai figli Nadia e Alberto, che hanno saputo non solo onorare l’eredità del padre, ma hanno anche proiettato questa azienda, fieramente familiare, tra le principali realtà produttive italiane e non solo.

La storia vitivinicola di Zenato si sviluppa dalle antiche terre, dalla costa meridionale del Garda e dal vitigno autoctono Trebbiano di Lugana. Ambasciatrice del Lugana, la famiglia, che possiede 40 ettari coltivati nell’area di San Benedetto, a sud del Lago di Garda. Dagli Anni Novanta la famiglia Zenato possiede 30 ettari di vigneto nella tenuta Costalunga, a Sant’Ambrogio di Valpolicella dove vengono coltivate le due principali varietà tipiche della zona, Corvina e Rondinella, oltre a vitigni autoctoni oggi al centro di un’opera di valorizzazione, come Croatina e Oseleta.

Quando si parla di vini veneti, Zenato è sinonimo di qualità indiscussa e di tradizione!

Tappo Sughero
Abbinamenti aperitivo, formaggi freschi, antipasti di pesce, polpo e patate, trota in bellavista o affumicata, luccio con le erbe
Occasione Rito quotidiano