Etna

Se amate i vini siciliani o se siete incuriositi dai vini dal carattere alpino nati a due passi da Catania, allora non potete non comprare i migliori vini dell’Etna DOC che Vino.it ha selezionato per te: vini rari nati in condizioni impossibili, e diversi da tutti quelli che hai provato fino ad ora.

Diventati di moda negli ultimi decenni, i vini dell’Etna fanno parte in realtà di una tradizione consolidata, di cui si ha testimonianza in alcuni documenti del III secolo a.C rinvenuti a Taormina.

La viticoltura sulle pendici del vulcano Etna è considerata eroica perché le condizioni sono estreme: l'altitudine fino a 900 metri s.l.m. porta le escursioni termiche diurne anche a 30 gradi, la siccità è costante, il terreno dove crescono le viti è sabbioso e ricco di roccia vulcanica, e i lavori in vigna devono essere fatti interamente a mano a causa delle pendenze elevate.

Sono pochi i vitigni autoctoni siciliani che sono riusciti ad adattarsi a queste condizioni: il Nerello Mascalese e il Nerello Cappuccio, alla base di Etna Rosso DOC ed Etna Rosato DOC, e il Carricante, il Cattaratto e il Minnella che danno vita all’Etna Bianco DOC.

Ma cos’hanno di tanto speciale i vini dell’Etna nel bicchiere? Sono completamente diversi dagli altri vini siciliani dal carattere forte e mediterraneo: l'intensità lascia spazio ai profumi e l'eleganza si unisce alla piacevolezza, per vini che hanno caratteristiche simili a quelli altoatesini, con bianchi molto minerali, sapidi e dalla sorprendente longevità e rossi fini, leggeri, e di grande bevibilità.

Godetevi il vostro Etna DOC: iniziate da quelli più famosi come il Pietramarina Etna Bianco e il Serra della Contessa Etna Rosso di Benanti, e poi provate anche i vini di altri produttori selezionati per voi dalla nostra enoteca online come Tornatore e la cantina Murgo.

5 vini

per pagina

5 vini

per pagina