Riesling

Riesling

Amate i vini bianchi ricchi di profumi, minerali e magari che migliorano con l’invecchiamento? Siete nella sezione giusta di Vino.it: nella nostra enoteca online potrete infatti comprare i migliori Riesling a prezzo scontato di Mosella e Reno, oltre ovviamente a quelli del Trentino Alto Adige.

Ma dove nasce questo fantastico vino?

La sua patria elettiva è la Germania, dove il vitigno sarebbe nato secondo la leggenda e le zone di principale interesse si trovano tutte lungo il corso del Reno o del fiume Mosella, e si caratterizzano per l'elevata pendenza dei vigneti, e per una particolare presenza di grafite nel terreno che regala ai vini la loro spiccata mineralità. Le sue caratteristiche sono una bacca molto piccola e una grande resistenza al freddo.

Occorre distinguere inoltre tra due tipologie diverse di vini bianchi a base di questo vitigno a bacca bianca: il Riesling italico, nato in Francia ma presente oggi in Italia, soprattutto in Alto Adige con produttori come Falkenstein e Abbazia di Novacella, ma anche in Piemonte e Friuli, e quello Renano, diffuso in Germania e reso famoso da cantine come Dr. Loosen e J.J. Prüm.

Nel bicchiere la differenza tra i due è netta: questo vino infatti può essere più semplice con aromi fruttati e di pronta beva se nasce da quello italico, mentre il Riesling renano è complesso, con profumi talvolta fruttati (come nel caso dei vini della Pfalz) altre volte dalla spiccata nota minerale (come quelli della Mosella) o particolarmente freschi (come quelli della Rheinhessen, nella valle del Reno).

Ma quali sono i migliori abbinamenti per questi vini bianchi? Si tratta di vini estremamente versatili: in Trentino Alto Adige e nella Rheinhessen si producono vini freschi, dal colore giallo paglierino con riflessi verdolini, perfetti con i primi di pesce ed i crostacei, mentre quelli della Mosella, invece, sono minerali e complessi, e per questo più indicati con il pesce alla griglia o in cartoccio o anche con le carni bianche. In questa zona nascono i grandi vini, quelli perfetti per l'invecchiamento e i più famosi.

Da non dimenticare poi i migliori in assoluto, i Riesling Renani Grosses Gewächs o GG, che provengono da vigneti selezionati, talvolta nascono da uve di vendemmie tardive talvolta attaccate dalla muffa nobile, e sono caratterizzati da un lieve residuo zuccherino (non paragonabile comunque a quello di un vino dolce). Normalmente sono più strutturati e complessi, con cui è possibile azzardare abbinamenti più arditi come con i formaggi di capra anche erborinati o i piatti con il tartufo fresco. In generale questo vino bianco, grazie alla sua marcata acidità e freschezza, può essere abbinato a pietanze che solitamente sono molto difficili, come con piatti piccanti, speziati ed agrodolci della cucina etnica ma anche di quella nostrana come tortelli di zucca e caponata di pesce spada. Il leggero residuo zuccherino che troviamo in moltissimi Riesling crea un equilibrio molto interessante con questi abbinamenti.

Il Riesling è un grande vino, uno dei vini bianchi più affascinanti e complessi che esistano, e una volta provato non rinuncerete più al piacere di averlo in cantina, soprattutto dopo aver scoperto i profumi più dolci, di miele e frutta secca e disidratata, che sviluppa con l’invecchiamento. Siete pronti a farvi tentare?

17 vini

per pagina

17 vini

per pagina