Ceretto: dal Blangé al Barbaresco

Ceretto: dal Blangé al Barbaresco

Riccardo Ceretto, originario di Valdivilla (frazione di Santo Stefano Belbo) fonda la Casa Vinicola Ceretto ad Alba negli anni '30. Negli anni '60, Bruno e Marcello, i figli di Riccardo, selezionano e acquistano vigneti nelle Langhe e nel Roero, tra i quali alcuni dei migliori cru di Barolo e Barbaresco e danno vita a vini come il Ceretto Blangé e il Barbaresco Ceretto, che li rappresentano nel mondo.

Da sempre l'attenzione in vigna è il punto di partenza per i vini Ceretto, con la coltivazione delle uve nei terreni più vocati del Piemonte, e con 160 ettari di vigneti, tutti di proprietà, che dal 2010 sono condotti in agricoltura biologica, secondo un modello di sviluppo sostenibile che possa durare nel tempo.

Come amavano dire i fratelli Bruno e Marcello Ceretto, infatti "Siamo per la terra al cento per cento, la cantina certo un poco conta, comunque i grandi vini si fanno con l'uva".

Scopri adesso il famoso Roero Arneis Blangé, il Barolo, il Barbaresco, e gli altri grandi classici di Ceretto!

2 vini

per pagina

  • Ceretto Rossana 2019 Dolcetto d'Alba DOC 

    0.75 l
    Ceretto Ceretto Rossana 2019 Dolcetto d'Alba DOC Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-ceretto-dolcetto-rossana.jpg 6317 Rossana è uno splendido appezzamento alle porte di Alba, riconosciuto storicamente come uno dei toponimi d’eccellenza per il Dolcetto. Da questa varietà nascono quelli che possono essere considerati i vini quotidiani per eccellenza, quelli che meglio si abbinano ai piatti della cucina rurale piemontese. Vinificazione classica, per cui spazio all’esclusivo utilizzo dell’acciaio nell’iter produttivo per non contaminare il bouquet, che rimane schietto e piacevolmente vinoso, e particolare attenzione nelle macerazioni, volutamente brevi, atte a contenere l’esuberanza del tannino (vigoroso di norma per il Dolcetto).
    Rossana è uno splendido appezzamento alle porte di Alba, riconosciuto storicamente come uno dei toponimi d’eccellenza per il Dolcetto. Da questa varietà nascono quelli che possono essere considerati i vini quotidiani per eccellenza, quelli che meglio si abbinano ai piatti della cucina rurale piemontese. Vinificazione classica, per cui spazio all’esclusivo utilizzo dell’acciaio nell’iter produttivo per non contaminare il bouquet, che rimane schietto e piacevolmente vinoso, e particolare attenzione nelle macerazioni, volutamente brevi, atte a contenere l’esuberanza del tannino (vigoroso di norma per il Dolcetto). Vai al vino...
    Abbinamenti: antipasti all'italiana, formaggi e salumi, carni bianche

    In enoteca: 18,00 €

    su Vino.it: 15,90 €

  • Ceretto Piana 2019 Barbera d'Alba DOC 

    0.75 l
    Ceretto Ceretto Piana 2019 Barbera d'Alba DOC Rosso https://vino.it/media/catalog/product/v/i/vino-ceretto-piana-barbera.jpg 6319 Piana è la Barbera d’Alba per antonomasia. La vinificazione in contenitori di acciaio rafforza le caratteristiche della varietà, accelerandone il senso di freschezza e la fragranza olfattiva. Nel bicchiere il vino emerge per il bel colore rubino, con riflessi violacei, e per la riconoscibilità del frutto, croccante e succulento. Nel panorama ampelografico piemontese la Barbera è di certo la varietà che più spicca dal punto di vista del profilo gastronomico: il tannino contenuto e l’incisiva acidità, infatti, la rendono perfetta al momento dell’abbinamento cibo-vino e le permettono di arginare anche i piatti più esuberanti, saporiti e grassi.
    Piana è la Barbera d’Alba per antonomasia. La vinificazione in contenitori di acciaio rafforza le caratteristiche della varietà, accelerandone il senso di freschezza e la fragranza olfattiva. Nel bicchiere il vino emerge per il bel colore rubino, con riflessi violacei, e per la riconoscibilità del frutto, croccante e succulento. Nel panorama ampelografico piemontese la Barbera è di certo la varietà che più spicca dal punto di vista del profilo gastronomico: il tannino contenuto e l’incisiva acidità, infatti, la rendono perfetta al momento dell’abbinamento cibo-vino e le permettono di arginare anche i piatti più esuberanti, saporiti e grassi. Vai al vino...
    Abbinamenti: antipasti all'italiana, formaggi e salumi, carni bianche e stufati

    In enoteca: 19,90 €

    su Vino.it: 17,50 €

2 vini

per pagina