Donnafugata: vini siciliani di famiglia

Donnafugata: vini siciliani di famiglia

Donnafugata si può riassumere in tre parole: Sicilia, natura, famiglia.

È infatti una azienda che nasce familiare e in cui il ruolo della famiglia Rallo è rimasto centrale, e ha trasformato l'amore per la natura in atti concreti, come la riduzione dell'impatto ambientale grazie a energia solare e ad una avveneristica cantina gravitazionale.

Ma più di tutto Donnafugata è Sicilia, perché la famiglia Rallo per il passito Ben Rye ha recuperato vecchi vitigni di Zibibbo e perché per gli altri vini come il Mille e una notte questa azienda seleziona i migliori vitigni, fino ad una selezione di 17 diversi vitigni per ottenere il meglio da ogni terreno. Grazie a queste attenzioni e alla qualità dei vini prodotti, la famiglia Rallo ha avuto il merito di trasformare negli anni i vini siciliani da semplici vini da taglio a eleganti vini famosi e richiesti nei ristoranti di tutto il mondo, da Parigi a Hong Kong.

I vini rossi siciliani da questa azienda familiare nascono sia da soli vitigni autoctoni come il vino rosso Floramundi Cerasuolo di Vittoria docg, perfetta combinazione di nero d'avola e Frappato, sia dalla loro combinazione con gli altri vitigni a bacca rossa, come nel caso del Cabernet, diffuso nella Valle del Rodano e protagonista insieme al Nero d'Avola dello storico Tancredi, e come nel caso del vitigno Syrah, che con il Nero d’Avola e il Merlotfa parte del mirabile Mille e Una notte, che è il rosso da invecchiamento più famoso di Donnafugata e che sul nostro sito potete trovare anche in formato magnum.

I vini bianchi siciliani di Donnafugata, invece, nascono esclusivamente da uve a bacca bianca autoctone, come il Catarratto, vinificato in purezza per l’Anthilia e le uve zibibbo, che danno vita al vino dolce Kabir Moscato di Pantelleria, stesso vitigno e stessa zona di produzione del più famoso passito di pantelleria ben ryé di Donnafugata, un nettare dolce e intenso, perfetto in abbinamento ai dessert e ai formaggi erborinati.

La cantina principale di Contessa Entellina si trova nel cuore della Sicilia Occidentale, dove le viti e gli ulivi sono parte integrante del paesaggio.Le altre cantine si trovano a Vittoria, Marsala, Pantelleria e sull'Etna.

Ancora oggi è José Rallo a disegnare personalmente le inconfondibili etichette artistiche dei vini, e i volti di donna rappresentati, accattivanti o misteriosi, ne racchiudono le caratteristiche, e i nomi ne raccontano l'origine, come il Ben Rye, "figlio del vento", come il vento caldo che soffia tra i grappoli a Pantelleria, o il Mille e una Notte, il vino siciliano più famoso al mondo, che racconta la sua personalità complessa a poco a poco, a chi ha la pazienza di ascoltarlo.

Entra in una famiglia di grandi vini siciliani famosi nel mondo, stappa anche tu un vino Donnafugata!

6 vini

per pagina

6 vini

per pagina