Champagne Pol Roger: brinda alla grande

Champagne Pol Roger: brinda alla grande

Pol Roger è da sempre sinonimo di stile, da quando Pol Roger è stato lo Champagne di Winston Churchill e della famiglia reale britannica fino a oggi. Una tradizione lunga 160 anni, che dalla Avenue du Champagne nel cuore della montagna di Reims arriva sulle tavole dei più prestigiosi ristoranti del mondo.

Vivete un'estate alla grande con gli champagne Pol Roger, che nascono dalla rigorosa selezione manuale delle uve provenienti da oltre trenta crus diversi: l'Extrabrut e il Brut Réserve sono un esercizio di stile fatto dall'unione di Pinot Noir, Pinot Meunier e Chardonnay, mentre il rosé Vintage millesimato nasce solo nelle migliori annate dai grappoli di Pinot Nero e Chardonnay.

Dalla vigna si passa alle cantine della Maison, nella storica avenue de Champagne di Epernay. Qui, a 33 metri di profondità, lo Chef de cave ha un ruolo fondamentale: decide l'assemblaggio delle cuvée. A questo punto le bottiglie riposano sui lieviti con affinamenti diversi (dai 4 anni dell'Extrabrut ai 7 anni del Rosé Vintage) e il remueur si occupa di girare le bottiglie durante il loro riposo, arrivando a fare questo gesto preciso e misterioso anche 50000 volte al giorno, prima che gli champagne siano sottoposti a sboccatura e dosaggio e messi sul mercato per darvi piacere. Uno dei punti di forza di Pol Roger è il rémuage rigorosamente manuale!

Siete curiosi di sapere cosa vi aspetta nel bicchiere?

Alla vista tutti e tre gli champagne base di Pol Roger ci hanno stupito per la finissima effervescenza, con catenelle di bollicine che sembrano non finire mai, mentre al naso la ricchezza aromatica è costante, con note fresche di agrumi e fiori nell'Extrabrut, profumi golosi di lampone e frutti rossi nel Rosé Vintage e per finire aromi complessi di gelsomino e spezie nel Réserve Brut. Tre Champagne per tre stili diversi al palato: l'Extra brut è fresco e perfetto con i piatti a tendenza dolce come i crostacei, il Rosé Vintage unisce struttura e freschezza agrumata, ideali con salmone e petto d'anatra ai lamponi, e infine il Réserve Brut ha un equilibrio perfetto tra struttura e finezza ed è eccellente come aperitivo o per una cena a tutto champagne.

Che dire poi del Winston Churchill? La sua eleganza e la sua intensità ci hanno letteralmente stregato, e ci hanno confermato come uno Champagne da collezione possa regalare grandi emozioni!

Provateli tutti, brindate alla grande!

5 vini

per pagina

5 vini

per pagina