Refosco dal Peduncolo Rosso: il rosso intrigante

Refosco dal Peduncolo Rosso: il rosso intrigante

Il vitigno autoctono rosso del Friuli più intrigante, ma anche il più capriccioso e incostante, è il Refosco dal Peduncolo Rosso, che deriva da Rap fosc ossia grappolo scuro.

Nel bicchiere lo riconosci subito. Le note speziate e floreali, il gusto che ricorda le ciliegie, ma soprattutto la sua freschezza, lo rendono un vino che non ti stancheresti mai di bere, soprattutto con i ragù di carne e i piatti di selvaggina grassi e gustosi, oltre che con i formaggi stagionati.

2 vini

per pagina

  • Noto e apprezzato già nel 1700, questo vitigno ha trovato negli ultimi decenni sempre più diffusione in Friuli, fino a diventare il simbolo della regione. Considerato il migliore dei Refoschi, è la più pregiata varietà friulana a uva nera per un vino dal carattere originale e ben definito. Albino Armani ne dà una interessante interpretazione, vinificandolo in serbatoi d’acciaiocon frequenti rimontaggi nel corso del processo fermentativo e affinandolo in acciaio per valorizzarne tutto il colore rosso rubino vivace e il profumo complesso floreale e di frutta fresca. Un rosso che al palato è particolarmente fruttato, con un finale aromatico e gradevole. Un vino ideale servito a 16-18° con i piatti a base di carni rosse e con i formaggi stagionati. Vai al vino...
    Abbinamenti: arrosti di maiale, carni rosse alla griglia o arrosto, selvaggina, formaggi stagionati

    In enoteca: 12,90 €

    su Vino.it: 11,90 €

  • Un Refosco che esprime al meglio la sua tipicità, grazie all'affinamento in vasche di cemento per 12 mesi. Fragrante, leggermente tannico, sapido questo Refosco si abbina perfettamente alle vostre Lasagne oppure a formaggi a media stagionatura. Vai al vino...
    Abbinamenti: carni alla griglia, primi piatti con sughi di carne, formaggi semi stagionati

    In enoteca: 16,00 €

    su Vino.it: 11,20 €

2 vini

per pagina