I sottovalutati: vini che sorprendono

I sottovalutati: vini che sorprendono

Ci sono vini che per anni sono stati considerati comuni, modesti, di basso valore, un po' come delle Cenerentole dell'enologia. Per noi ingiustamente, in quanto molti di questi rappresentano la storia del vino italiano e oggi sono vini di grande qualità, dal rapporto qualità prezzo eccezionale.

Questi sono per noi i vini sottovalutati, i vini migliori, i vini da avere sempre in casa, per riscoprire un piacere genuino, senza pretese e senza fronzoli. Vini da bere e condividere come il Prosecco e il Lambrusco, da stappare con le fritture di pesce con gli amici come il Verdicchio dei Castelli di Jesi, o da abbinare a taglieri rustici di formaggi e salumi come il Grignolino o il Sangiovese di Romagna.

Scopri il gusto di questi vini da bere e condividere!

36 vini

per pagina

36 vini

per pagina