-30%

Vignamato Eos 2016 Verdicchio dei castelli di Jesi Classico superiore DOC

Vignamato Eos 2016 Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico superiore DOC

0.75 l
Vignamato Vignamato Eos 2016 Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico superiore DOC Bianco https://vino.it/media/catalog/product/e/o/eos_hd_1_1.jpg

Questo vino è esaurito ma abbiamo altri 600 vini per te. Clicca qui

In enoteca: 12,00 €

su Vino.it: 8,40 €

Una selezione speciale di Verdicchio, questo é il Verdicchio superiore Eos di Vignamato.
Affinato per diversi mesi in acciaio per mantenerne le sue note fresche e fruttate Eos é unvino corposo, sapido, fresco e con retrogusto leggeremente amarognolo. al naso invece si caratterizza per intensi profumi floreali.
Ottimo in abbinamento a Insalate di mare e piatti marinari in genere, carni bianche e fredde.
Una vera scoperta, da provare!
Abbinamenti: antipasti di pesce, alici fritte, carpaccio di pesce spada, spaghetti allo scoglio

Scheda del vino Vignamato Eos 2016

Regione

Marche

Vitigno principale Verdicchio
Alcol (%) 13
Contiene solfiti
Imbottigliato da Az. Agricola Vignamato - San Paolo di Jesi (AN) - italia
L’azienda Le origini dell’Azienda Agricola Vignamato risalgono alla fine degli anni ’40 quando Umberto Ceci acquistò a S. Paolo di Jesi un piccolo appezzamento di terreno in contrada Battinebbia dedito alla produzione di uve Verdicchio. Agli inizi degli anni ’50 il terreno venne assegnato ad Amato e alla moglie Maria, appassionati vignaioli e nella casa colonica del podere acquistato avviarono l’attività di produzione e commercializzazione dei vini prodotti. La loro esperienza e la grande passione per i vigneti, curati per garantire la migliore qualità delle uve per i suoi vini, coinvolgono in questo progetto il figlio Maurizio e la moglie Serenella. Convinti che per crescere e migliorare bisogna essere aperti al cambiamento, nel 1992 creano un nuovo progetto produttivo: “Vignamato”. L’azienda accelera il passo sulla strada della qualità estrema, in un progetto che punta alla cura dei particolari dando luogo a scelte che perseguono obiettivi sempre più avanzati in un’esemplare simbiosi fra le migliori tradizioni e le più moderne tecnologie. Il Verdicchio dei Castelli di Jesi si fregia dell’appellativo Classico. La D.O.P. prevede anche le tipologie Classico Superiore, Classico Riserva, Passito e Spumante. Con la tipologia “Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico” che prevede un periodo d’invecchiamento obbligatorio di almeno 18 mesi di cui almeno 6 in bottiglia e che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento a D.O.C.G. il Verdicchio si consacra tra i grandi vini bianchi italiani.
Tappo Sughero
Abbinamenti antipasti di pesce, alici fritte, carpaccio di pesce spada, spaghetti allo scoglio
Occasione Notte Rosa