NOVITÀ

Borgo Conventi Pinot Grigio 2013 Isonzo DOC

Borgo Conventi Cabernet Franc 2017 Isonzo DOC

0.75 l
Borgo Conventi Borgo Conventi Cabernet Franc 2017 Isonzo DOC Rosso

Disponibile

In enoteca: 12,00 €

su Vino.it: 9,90 €

100% Cabernet Franc affinato in acciaio per preservare l’impronta vinosa, il bouquet ricco e fresco ed il gusto piacevolmente tannico! Un rosso ideale da bere dopo qualche anno di affinamento con primi piatti ricchi di gusto, come pasta al forno e lasagne, e con i secondi di carne. Condividilo con gli amici!
Abbinamenti: primi piatti gratinati al forno, arrosto misto, petto d'anatra, faraona al forno con patate, formaggi di media stagionatura
Borgo Conventi
Potresti provare anche:
Arianna Occhipinti Nero d’Avola Siccagno 2016 Terre Siciliane IGT

In enoteca: 38,00 €

su Vino.it: 28,50 €

La Spinetta Nebbiolo 2014 Langhe DOC

In enoteca: 31,00 €

su Vino.it: 26,90 €

Scheda del vino Borgo Conventi Cabernet Franc 2017

Regione Friuli
Vitigno principale Cabernet Franc
Uvaggio Cabernet Franc 100%
Alcol (%) 13.5
L'azienda
Borgo Conventi

Fondata nel 1975 a Farra d?isonzo, in provincia di Gorizia, la cantina Borgo Conventi deve il suo nome ai numerosi conventi che si trovavano nella zona fin da tempi antichissimi. Da subito Borgo Conventi, con vigneti nelle zone più vocate e una cantina dotata delle più moderne attrezzature, si è collocata fra le aziende vitivinicole più prestigiose del Friuli, regione famosa per i suoi vini bianchi minerali e dalla spiccata carica aromatica.

Oggi , con i suoi 40 ettari vitati, Borgo Conventi produce vini bianchi e rossi friulano sotto le denominazioni Collio e Isonzo, sia da uve autoctone, come Friulano, Ribolla Gialla, Refosco dal peduncolo rosso, che dia principali vitigni internazionali, come Sauvignon, Pinot Grigio, Chardonnay e Merlot, che in Friuli hanno trovato espressioni originali e di grande seduzione.

Tra i vitigni autoctoni prodotti spicca il Friulano (fino qualche anno fa si chiamava Tocai Friulano): è un vitigno autoctono del Friuli-Venezia Giulia di origini antichissime, con documenti scritti che risalgono a oltre due secoli fa. Si ritiene sia stato importato dall'Ungheria in Veneto ed nel Friuli-Venezia Giulia, ma non vi sono analogie con alcun vitigno di quella regione. Studi più recenti lo farebbero coincidere con il vitigno Sauvignonasse, di origine francese. Il Nome è stato cambiato in seguito ad una disputa con l'Ungheria che vedeva protagonista la denominazione del vino Tokai. Nella sentenza della Corte di Giustizia Europea del giugno 2008 il nome Tocai Friulano per il vino è stato perso ed è stato sostituito con “Friulano” o "Tai" nel Veneto.

Prova i vini di Borgo Conventi: è l'azienda che mette d'accordo gli appassionati dei grandi vini del Friuli , da sempre divisi tra Collio e Isonzo.

Nei vini cerchi rotondità, morbidezza e aromaticità? I vini della Doc Collio, una delle più antiche DOC italiane, sono perfetti per te; se invece preferisci vini eleganti ed equilibrati, con un tocco di mineralità e sapidità, allora non avere dubbi: scegli i vini Doc Isonzo.

Abbinamenti primi piatti gratinati al forno, arrosto misto, petto d'anatra, faraona al forno con patate, formaggi di media stagionatura
Occasione Barbeque, Rito quotidiano, Serata tra amici, Un grande classico per non sbagliare
Dai un'occhiata anche a
Scrivi la tua recensione

Ogni cliente registrato può scrivere una recensione. Accedi o registrati