Cave Mont Blanc De Morgex et La Salle: dove nascono i vini più alti d'Europa

Cave Mont Blanc De Morgex et La Salle: dove nascono i vini più alti d'Europa

Cantina Cave Mont Blanc de Morgex e La Salle si trova in Valle d'Aosta, nel piccolo borgo di montagna di Morgex ai piedi del Monte Bianco non lontano da Courmayeur, e qui nascono i vini più alti d'Europa.

Qui, ad altitudini estreme superiori a 1200 metri, dove il rischio di gelate è costante in ogni stagione, sorgono i vigneti dai quali è prodotto il vitigno Prié Blanc, uno dei pochi vitigni italiani a piede franco, da sempre autoctono della Valdigne e che ha saputo adattarsi a queste condizioni climatiche.

I piccoli vegnerons valdostani, uniti nella cooperativa della Cave Mont Blanc, ottengono da queste uve a bacca bianca un vino fermo fresco ed entusiasmante e l'esclusivo Spumante Metodo Classico Extra Brut “Extrème”, il vino spumante più alto d'Europa ottenuto con la stessa tecnica dei grandi Champagne con un riposo sui lieviti di almeno 12 mesi.

A Morgex dai vigneti più alti d'Europa, nascono vini che sono l'espressione di un territorio unico al mondo, in cui la viticoltura è una continua sfida con la montagna, un'attività eroica.

La Cave Mont Blanc inoltre dopo 30 anni di esperienza nella produzione di vino spumante a Metodo Classico in Valle d’Aosta, è impegnata da ormai 10 anni nella sperimentazione e produzione di spumante ad altissima quota. Esperienza questa resa possibile da una collaborazione tra la Cave Mont Blanc e la società delle Guide di Courmayeur in un’ottica comune di sperimentazione e promozione di un territorio unico al mondo e dei suoi prodotti.

Provali se vuoi un vino davvero diverso dal solito, anzi unico!

1 vini

per pagina

  • -25%
    Cave Mont Blanc De Morgex et de La Salle Extreme Extra Brut 2014 Valle d'Aosta DOC
    A.I.S.: Due viti
    Lo spumante metodo classico più alto d'Europa

    Uomo e montagna: un legame difficile se si tratta di viticoltura. A Morgex, a 1200 metri, l'intero raccolto può essere compromesso dalle gelate, e nonostante questo, qui si continua a coltivare l'autoctono Prié Blanc. Oggi da queste uve nasce il metodo classico più alto d'Europa, che non poteva che chiamarsi "Extrème". Questo vino spumante valdostano é fine, minerale e fruttato con lievi sentori di scorza di agrume e fiori bianchi, insomma una vera chicca enologica. Da servire a 8-10°C Vai al vino...

    Abbinamenti: arrosti, carni alla griglia, selvaggina, formaggi di media e lunga stagionatura

    In enoteca: 26,00 €

    su Vino.it: 19,50 €

1 vini

per pagina