Agostina Pieri: Brunello al femminile

Agostina Pieri: Brunello al femminile

Montalcino, patria del famoso Brunello di Montalcino DOCG, è una zona collinare nel cuore verde della Toscana, fatta di molte aziende spesso piccole o piccolissime, come quella di Agostina Pieri.

La storia di questa cantina di Brunello di Montalcino ha inizio alla fine degli anni '80 quando Alessandro Pieri decise di cedere i propri terreni, situati a sud di Montalcino, alle proprie figlie, che dal 1994 smisero di vendere le uve dei vigneti aziendali per dedicarsi alla produzione del proprio vino.

Agostina, in particolare, che ha saputo fare di quest'azienda un piccolo gioiello, con produzioni limitate e quasi introvabili ma di gran classe, con vini che esprimono al massimo le potenzialità del Sangiovese, come il suo Brunello, dal tannino fitto ed elegante.

Sono passati ormai più di vent'anni da allora, ma in questa cantina la conduzione resta orgogliosamente famigliare, con l'impegno ogni giorno in prima persona: Jacopo a curare la parte agronomica, Francesco cantina e produzione, tutto con il prezioso supporto di mamma Agostina.

Un impegno preciso quello dei Pieri: concentrare le energie solo sulla parte che più sta loro a cuore, quella produttiva. Nessun posto letto, nessuna visita o degustazione, nessuna vendita diretta: da Agostina Pieri si fanno solo vino e olio.

Goditi adesso la struttura del Brunello Agostina Pieri, così pieno e generoso, o lasciati sorprendere dal carattere esuberante del Sangiovese nel Rosso di Montalcino Agostina Pieri!

Prova adesso i vini della signora del Brunello: li trovi in offerta fino a mezzanotte!

1 vini

per pagina

  • -25%
    Agostina Pieri Brunello di Montalcino 2012 Brunello di Montalcino DOCG
    A.I.S.: Tre viti
    Solo le vigne più anziane concorrono alla produzione del Brunello di Montalcino 2013 di Agostina Pieri. La vendemmia 2013 è stata un'annata dall'andamento climatico insolito, ma generalmente molto favorevole.Un autunno piuttosto mite, l’invernol freddo e con abbondanti precipitazioni e una primavera con molte perturbazioni. Il caldo si è fatto attendere e l’estate vera è cominciata solo verso la metà di luglio, con un agosto caratterizzato da bel tempo e notevoli escursioni termiche, che hanno favorito una maturazione delle uve. Questo Brunello di Montalcino di produzione limitata è frutto del lavoro in vigna e della gestione della campagna che resta un tassello imprescindibile per ottenere la massima qualità, Questo Sangiovese grosso della cantina Pieri viene passato in botti di rovere di Slavonia e affina per circa un anno e poi viene travasato in fusti di rovere francese, per terminare l'affinamento per circa 14 mesi. Brunello di Montalcino elegante e strutturato, con note tostate date dal lungo affinamento in legno, Un Brunello di moderna concezione da provare! Da servire a 18/20 °C. Vai al vino...
    Abbinamenti: arrosti, selvaggina, formaggi stagionati

    In enoteca: 39,90 €

    su Vino.it: 29,90 €

1 vini

per pagina