Bibi Graetz: vini creati tra genio e follia

Bibi Graetz: vini creati tra genio e follia

Conosci Bibi Graetz? È l'artista vignaiolo che dalle vigne di 80 anni dell'Isola del Giglio ha creato il Bugia, e che è diventato famoso da un rosso toscano che solo un tipo geniale e un po' folle come lui poteva permettersi di chiamare così: il Soffocone.

Scopri i suoi vini: hanno nomi bizzarri e opere d'arte come etichette, e nascono da vecchie vigne dell'isola del Giglio e delle colline affacciate su Firenze, con basse produzioni di altissima qualità. E nel bicchiere? Sono sinceri, diretti, quasi sfacciati, proprio come Bibi. 

Goditi il Casamatta, regala le Cicale e il Soffocone di Vincigliata e prova i vini nati sull'Isola del Giglio.

5 vini

per pagina

5 vini

per pagina