Grattamacco e Colle Massari: eccellenze toscane bio

Grattamacco e Colle Massari: eccellenze toscane bio

Grattamacco e Colle Massari hanno alla base la stessa filosofia: creare grandi vini biologicia dalle migliori zone della Toscana.

Se Grattamacco ha puntato sull'eccellenza nella zona di Bolgheri, e in 30 anni il suo Grattamacco Bolgheri Superiore è diventato un must per tutti gli appassionati, l'azienda Colle Massari ha fatto conoscere la piccola DOC Montecucco, a metà strada tra Montalcino e la Maremma e ai piedi del Monte Amiata che con i suoi terreni regala una particolare mineralità ai vini.

Se a Bolgheri, con Grattamacco, è stato valorizzato quello che è conosciuto nel mondo come "taglio bordolese", Colle Massari, a Montecucco, ha puntato sulle uve tradizionali toscane, che qui danno risultati straordinari: il Sangiovese ha un carattere forte e particolare, irruento ma allo stesso tempo immediato, e il Vermentino è particolarmente stuzzicante e versatile, dall'aperitivo ai formaggi, diverso da quello della costa.

1 vini

per pagina

  • Il Colle Massari Montecucco Riserva è un Sangiovese bio come deve essere! Fresco, profumato e fruttato, Colle Massari ci regala questo Montecucco biologico molto apprezzato e premiato da tutte le guide internazionali. Elegante e pieno, grazie al sapiente affinamento in legno per 18 mesi (n botti, barriques e tonneaux, di cui 50% nuove e 50% di secondo e terzo passaggio), al naso ci regala note fresche e vinose di ciliegia e frutti di bosco accompagnate da sentori di spezie dolci. Questo rosso toscano elegante e fresco è il vino perfetto in abbinamento a carni rosse alla griglia, brasati, arrosti. Vai al vino...
    Abbinamenti: salumi, formaggi stagionati, antipasti, primi a base carne, carne rossa

    In enoteca: 15,50 €

    su Vino.it: 13,90 €

1 vini

per pagina