Abbinamenti: il vino per la carbonara

Abbinamenti: il vino per la carbonara

Gli spaghetti alla carbonara sono un piatto godurioso e semplice da preparare con qualche accortezza.

Le ricette sono molteplici quindi... come preparare la carbonara originale e quali vini abbinare alla carbonara? La vera carbonara nasce a Roma nel dopoguerra. Gli ingredienti per la carbonara sono il guanciale (e non la pancetta), il pecorino (e non il parmigiano), i tuorli d'uova e naturalmente la pasta, e il procedimento è semplice (apparentemente): occorre aggiungere alla pasta al dente la pancetta precedentemente rosolata e la crema di tuorli d'uova e pecorino.

La ricetta originale degli spaghetti alla carbonara prevede un condimento cremoso, non troppo liquido nè grumoso (e qui è l'esperienza il vero segreto!) e per queste caratteristiche i vini ideali con la carbonara devono essere freschi ma non acidi, morbidi e non tannici.

Via quindi ai vini bianchi e ai vini rosé: per quanto riguarda i vini bianchi per la carbonara, possono essere leggeri come il Soave, morbidi come un buon Chardonnay friulano, freschi come il Verdicchio (adatto anche alla carbonara di mare), per quanto riguarda i rosati meglio puntare su vini rosé più delicati come quelli provenzali, fruttati come il Cerasuolo d'Abruzzo o stuzzicanti come quelli del Garda, e in particolare il Ca' dei Frati rosa dei frati.

Con questi vini riuscirete a bilanciare la cremosità della salsa, la sapidità della pancetta e la tendenza dolce della pasta con un la freschezza e un gusto stuzzicante, per un piacere che solo una carbonara perfetta sa dare!

Godetevi la vostra carbonara oppure lasciatevi ispirare da...


13 vini

per pagina

13 vini

per pagina